Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Mondo iOS » iPad News » Presentazione iPhone 6S: Apple potrebbe usare l’auditorium dove fu lanciato Apple II

Presentazione iPhone 6S: Apple potrebbe usare l’auditorium dove fu lanciato Apple II

Pubblicità

Apple non ha ancora annunciato ufficialmente il giorno e il luogo dove terrà il Keynote di presentazione dei nuovi iPhone 6S all’inizio del prossimo mese. Secondo alcune voci che stanno circolando nelle ultime ore, la società potrebbe optare per il Bill Graham Civic Auditorium di San Francisco, lo stesso dove, nell’ormai lontano aprile del 1977, Steve Jobs e Wozniak presentarono il celebre Apple II.

In base a quanto si apprende infatti, l’edificio è stato recentemente affittato dal 4 al 13 settembre per un “evento privato”, un lasso di tempo che combacia perfettamente con le previsioni delle scorse settimane circa il periodo (9 settembre?) in cui Apple dovrebbe tenere proprio il nuovo Keynote. Ufficialmente, la location è stata affittata per una manifestazione di settore, ma oggetto e tema non sono precisati: il nome di Apple non appare mai nella prenotazione dell’auditorium ma l’inclusione nel periodo della prenotazione del Labor Day, festività nazionale federale degli Stati Uniti d’America che si celebra il primo lunedì di settembre, solleva alcuni dubbi sulla veridicità dell’evento.

Così la corrispondenza con la presunta data dell’evento Apple e la prenotazione da parte di una misteriosa società non meglio precisata, portano a ipotizzare che dietro a questa operazione ci sia la regia di Cupertino, sempre molto attenta a non fornire indizi per la curiosità dei media e per depistare appassionati e giornalisti. Che il Bill Graham Civic Auditorium di San Francisco sia la reale location dell’atteso keynote Apple rimane comunque una ipotesi, formulata da previsioni di Hoodline e, benché verosimile, deve essere accolta con un pizzico di cautela, questo almeno fino alla disponibilità di ulteriori indizi.

Per quanto riguarda il Bill Graham Civic Auditorium, è molto più grande (può contenere fino a 7.000 persone) di tutte le altre location solitamente utilizzate da Apple per gli eventi speciali, quali per esempio lo Yerba Buena Center o il Flint Center che sono in grado di contenere circa 2.000 persone. Scegliere un auditorium simile potrebbe quindi avere senso per Apple visto che sul palco, oltre ai nuovi iPhone 6S e iPhone 6S Plus, è attesa la presentazione anche di un terzo eventuale iPhone 6C, nuovi iPad, una Apple TV aggiornata e altro ancora.

Come accennato Apple scelse lo stesso luogo per l’evento di presentazione dell’Apple II tenutosi il 16 aprile del 1977. Ai tempi, Jobs pagò 5.000 dollari per poter posizionare lo stand della neonata Apple ben in vista non lontano dall’ingresso della fiera di home computer intitolata West Coast Computer Faire. Viste le attuali circostanze, e il possibile affitto dell’intera struttura, è certo che la multinazionale di Cupertino abbia speso molto di più per questa occasione.

Presentazione iPhone 6S

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Offerte Speciali

MacBook Air M2 a solo 949 euro, mimimo storico

Amazon sconta sullo sconto Apple per il MacBook Air M2 da 256 GB: lo pagate solo 949 euro. È il minimo storico per questo modello
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità