Mac Pro 2019 configurato al massimo costerà 50.000 dollari

Apple non ha ancora annunciato il listino prezzi completo del nuovo Mac Pro, ma le prime stime puntano alle stelle. Il nuovo Mac Pro 2019 con Pro Display XDR configurati al massimo possono raggiungere 50.000 dollari, probabilmente anche di più

Mac Pro 2019 con Pro Display XDR configurati al massimo costeranno 50.000 dollari

Il prezzo del nuovo Mac Pro 2019 con Pro Display XDR configurati al massimo potrebbe raggiungere facilmente il costo di un’auto di lusso. Secondo le prime stime il prezzo totale della macchina configurata al massimo insieme al nuovo monitor professionale potranno facilmente raggiungere i 50mila dollari, nella stima più conservativa, oppure arrivare a costare oltre 60mila dollari.

Durante il Keynote Apple WWDC 2019, qui tutte le novità presentate riassunte in un solo articolo, i dirigenti della società hanno svelato solamente i prezzi di partenza del nuovo Mac professionale (6.000 dollari) ma, come già successo in passato per i Mac Pro precedenti e anche per iMac Pro, la forbice dei prezzi varia di molto personalizzando la configurazione con le varie opzioni per processori, RAM, archiviazione SSD e schede grafiche opzionali.

Cupertino svelerà il listino completo in autunno quando il nuovo Mac Pro sarà disponibile per l’acquisto, in ogni caso il prezzo record che questa macchina potrà raggiungere è già stato previsto grazie alcune stime.

Mac Pro 2019 con Pro Display XDR configurati al massimo costeranno 50.000 dollariLa previsione più semplice riguarda la RAM e l’archiviazione SSD opzionale. Nella versione base da 6.000 dollari Mac Pro 2019 include il processore Intel Xeon 8 core, 32GB di RAM e SSD da 256GB, ma la macchina arriva fino al processore con 28 core, 1,5 terabyte di RAM e fino a 4TB di SSD.

Per portare al massimo la RAM servono 12 banchi DIMM DDR4 ECC da 128 GB ciascuno: al momento il prezzo per ogni singola scheda è di 1.388 dollari, così il totale solo per la RAM da 1,5 TB arriva a 17.867 dollari. La stima realizzata da The Verge risulta semplice anche per l’archiviazione SSD: per avere 4TB su iMac Pro servono 2.400 dollari, prezzo minimo che con ogni probabilità Apple chiederà anche per il nuovo Mac Pro 2019.

Cupertino non ha specificato quale processore Xeon 28 core impiegherà per la macchina, ma stando al listino Intel CPU di questa fascia e caratteristiche costano poco meno di 8.000 dollari. Invece per stimare il costo delle configurazioni massime per le schede video è stato preso come punto di riferimento il prezzo delle nuove Nvidia Quadro RTX, partendo dal presupposto che le concorrenti AMD Radeon Pro Vega II saranno posizionate più o meno allo stesso prezzo. Per la configurazione top con due schede e un totale di 4 GPU la stima minima parte da 12mila dollari per arrivare fino a un massimo di 24mila dollari.

Mac Pro 2019 con Pro Display XDR configurati al massimo costeranno 50.000 dollariUn altro fattore noto del preventivo stimato è il costo del nuovo monitor Apple Pro Display XDR che parte da 5.000 dollari. Ma il prezzo sale di altri 1.000 dollari per lo speciale vetro con rivestimento nano texure e di altri 1.000 dollari per il piedistallo, arrivando così a un totale di 7mila dollari. Completamente sconosciuto invece il possibile prezzo della scheda Apple Afterburner per l’accelerazione hardware dei flussi video.

Tirando le somme includendo esclusivamente le stime dal prezzo inferiore per tutte le componenti, per esempio 12mila dollari per le schede video invece di 24mila dollari, il prezzo di Mac Pro 2019 con Pro Display XDR raggiunge facilmente i 50mila dollari. Viceversa se nel preventivo vengono conteggiati tutti i prezzi massimi possibili il prezzo di Mac Pro 2019 raggiunge e anche sorpassa i 60mila dollari.

Tutte le novità presentate nel Keynote Apple WWDC 2019 sono riassunte in un solo articolo di Macitynet.