Prima costruisce un iPhone in casa, ora mette un jack cuffie su iPhone 7

Non importa se per costruire il suo iPhone lo ha assemblato con parti di ricambio, lavorando mesi, spendendo lo stesso prezzo del nuovo. Ora Scotty Allen riporta il jack cuffie su iPhone 7.

Scotty Allen è già balzato ai vertici delle curiosità che ruotano attorno al mondo Apple, quando nell’aprile scorso riuscì a costruirsi da solo, in casa, un iPhone 6s, raccogliendo pezzi di ricambio sparsi, pur non risparmiando assolutamente nulla. Adesso il temerario ci riprova, questa volta mettendo un jack cuffie su un iPhone 7. Il video che mostra in azione cuffie su iPhone 7 è in calce.

Non si tratta del solito video spiritoso in cui qualcuno fa semplicemente un buco sulla parte bassa del terminale, distruggendolo o rendendolo pressoché inutilizzabile. Questa volta, Allen è riuscito a inserire un connettore funzionante da 3,5mm sul fondo di un iPhone 7. Anche questa volta è difficile vedere nell’esperimento un qualche valore pratico, ma non si può dire che Allen dedichi poco tempo alle sue imprese: ci sono voluti 3 mesi di lavoro per raggiungere il risultato visibile nel filmato.

cuffie su iPhone 7

 

Confrontato a un iPhone 6s, l’ultimo della line up a godere in via ufficiale dell’ingresso cuffie, è possibile constatare almeno due differenze. Anzitutto, su iPhone 7 il foro è molto più vicino al bordo del telaio; in secondo luogo, seppur funzionante, su iPhone 7 di Allen non è possibile utilizzare contemporaneamente cavo per cuffie e cavo Lightning.

Segue il video del risultato finale, in cui è possibile apprezzare, per la prima volta, un iPhone 7 con jack tradizionale per cuffie. Non sarà perfetto, ma alla fine si tratta di un unicum nel suo genere.