Real cerca spazio nei cellulari di terza generazione

Insidiata da Microsoft nel campo di Internet, Real cerca spazio nel mercato streaming del futuro, quello dei cellulari di terza generazione. Accordo con una società  emanazione di France Telecom.

Mentre cerca, faticosamente, di mantenere la posizione leader nel campo dello streaming su Internet, Real Networks tenta lo sbocco anche su altri mercati emergenti, come quello della telefonia di terza generazione.

La prova che proprio in questo campo, tutto ancora da scoprire (se non da allestire), la società  Californiana cerca di porre solide basi è in un accordo stipulato con Envivio, una società  basata a San Francisco, ma che è frutto di uno spin off di France Telecom.

In base al patto stilato ieri Envivio e Real Networks svilupperanno congiuntamente una suite denominata Mobile Producer in grado di codificare video digitale e di trasmetterlo usando le reti wireless di telefonia cellulare. Il sistema, che si fonderà  su alcune tecnologie proprietarie di Envivio, permetterà  la conversione in formato MPEG-4 di qualunque altro standard, comprimendolo nella maniera più adeguata per la prossima generazione di telefoni cellulari.

L’accordo espande una collaborazione già  in atto tra Envivio e Real Networks. Real, infatti, quando ha annunciato il suo supporto a MPEG-4 aveva anche precisato che l’avrebbe fatto attraverso i plug-in di Envivio.