fbpx
Home MacProf Foto Digitale Recensione Akaso KeyChain 4K vlog camera, da Indiegogo una soluzione 4K indossabile...

Recensione Akaso KeyChain 4K vlog camera, da Indiegogo una soluzione 4K indossabile per tutti

La forma è un po’ inusuale, dato che nel settore delle sportcam siamo abituati a prodotti dal look più austero e “cubico”, però serve dire che la Akaso KeyChain 4K vlog camera ha quel look bianco che piace, assieme ad una nutrita serie di accessori da non sottovalutare e un interessante rapporto prezzo prestazioni. L’abbiamo provata per qualche giorno, pur con tutte le difficoltà di questo periodo: ecco il risultato.

Akaso KeyChain 4K vlog camera, la recensione

Un bel progetto

Per essere ancora un progetto di Indiegogo in cerca di un finanziamento social, la nuova Akaso KeyChain 4K vlog camera di Akaso (marchio poco noto in Italia ma che ha un catalogo molto ben fornito) si presenta molto bene.

Nella scatola sono presenti appunto la videocamera (o sportcam come si usa chiamarla adesso), il cavo USB-A/USB-C per la ricarica, un’asta il montaggio sulla scrivania o in piano, la clip magnetica per il montaggio sui vestiti e un rivestimento gommato di protezione per gli impegni più pericolosi.

Recensione Akaso KeyChain 4K vlog camera

Accompagna il tutto un piccolo manuale di istruzioni cartaceo, anche se perlopiù fa tutto l’App per iOS e Android. Esteticamente come detto la camera è un piccolo uovo bianco: nella parte frontale sostano l’obiettivo (124°) e sei LED per l’illuminazione mentre sotto trovano posto il connettore USB-C, la slitta per la MicroSD (non inclusa nella confezione, noi abbiamo usato questa) e il pulsante di reset.

La parte dei connettori è protetta da una chiusura in gomma per schizzi e sabbia: chiude la rassegna una vite posteriore utile per l’aggancio al piedistallo da piano.

Prima connessione

La camera è indipendente per quanto riguarda le riprese: due pulsanti laterali, con LED azzurro/giallo e un feeback aptico che regolano quelle che sono le attività principali come l’accensione, lo spegnimento e lo start e stop per i video: questo consente di usare la camera anche senza lo smartphone, in situazioni dove questo non è adatto.

Per la prima connessione all’App invece ci si affida al network interno della Akaso KeyChain 4K vlog camera, a cui ci si connette dallo smartphone per l’accesso dei dati e lo streaming in diretta. Qui in effetti l’App dimostra qua e la un po’ di immaturità con meccanismi che, pur funzionando correttamente, non hanno la scioltezza che ci si aspetta.

Recensione Akaso KeyChain 4K vlog camera
Un uso alternativo, ma non troppo, della Akaso KeyChain 4K vlog camera: il nostro guardiacaccia di casa non era troppo felice, ma dopo un po’ s’è adattato

Tuttavia ricordiamo che il prodotto è in preordine su Indiegogo, non in vendita effettiva, il che significa che i ragazzi di Akaso hanno ancora qualche tempo per le verifiche finali.

Al momento non sembra possibile trasferire video e foto in wireless (noi abbiamo usato questo con il Mac mini): nei nostri test i video sono registrati in .mov, AAC/H.264, perfettamente gestibili da QuickTime, mentre per le foto c’è la possibilità di usare sia il più comune Jpeg che un più professionale RAW (CR2).

Recensione Akaso KeyChain 4K vlog camera
Non è una camera di sicurezza, ma all’occorrenza la può diventare (per brevi periodi)

Dati tecnici

Dal punto di vista tecnico, la Akaso KeyChain 4K vlog camera offre la possibilità di registrare video a risoluzioni come 3840 × 2160 (4K) a 30fps, 2.7k60fps, 1080P60fps, 1080P30fps, 720P120fps. 720P60fps a velocità normale e 1080P60fps, 720P120fps, 720P60fps in slow motion.

La frequenza di Time Lapse è di 1sec, 3sec, 5sec, 10sec, 30sec sino a 1min con foto a risoluzine variabile da 5MP a 20 MP. La batteria interna ha una durata stimata variabile tra i 45 e i 60 minuti, fattore che possiamo avallare anche se nella media si attesta a qualche minuto in meno.

Recensione Akaso KeyChain 4K vlog camera

Akaso KeyChain 4K vlog camera è anche water resistance con certificazione IP56 (non teme gli schizzi o la pioggia lieve ma non puà immergersi), stabilizzatore EIS 2.0 a sei assi. In particolare lo stabilizzatore funziona bene, anche se come vediamo, mostra dei limiti in alcune situazioni come l’automobile a velocità sostenuta. Nell’esempio che riportiamo qui sotto il filmato è stato chiaramente compresso per la pubblicazione, ma non è stata fatta nessuna post produzione.

Molto buona nelle foto, dove il bilanciamento del bianco e soprattutto l’illuminazione funzionano bene. In generale il segnale video e foto è molto buono, i colori sono vivi e la distorsione data dalla lente è come ci si aspetta.

Utilizzo

Anche se dal punto di vista tecnico la Akaso KeyChain 4K vlog camera è una fotocamera e una videocamera adatta all’uso di tutti i giorni e volendo anche sportivo, grazie alla capacità di attaccarsi ai vestiti e di registrare il punto di vista dell’utente, è chiaro che l’estrema leggerezza, la forma e gli accessori ampliano lo spettro d’uso.

Recensione Akaso KeyChain 4K vlog cameraGrazie allo streaming può essere usata per monitorare (pubblicamente o privatamente) una stanza o una parte di essa in modo discreto, registrando o meno. Può essere attaccata ad un vestito o perché no, al collare del cane per capire come ci vede lui ma anche banalmente usata come seconda o terza camera in una ripresa multipla quando si registra un processo complesso, così come anche perfetta per essere posizionata davanti al cruscotto dell’auto per registrare l’interno della stessa o un tratto di strada in movimento.

Il costo, particolarmente interessante anche considerando l’aggiunta della MicroSD, è adatto sia come regalo per un Ntale che arriverà a breve, quanto per chi magari ha già un iPhone ma desidera un device più snello e meno importante per riprese al volo quanto per chi un iPhone non ce l’ha per lo stesso motivo. Oppure per chi ha uno smartphone economico senza stabilizzatore video e vuole qualche cosa di più per le sue riprese.

Considerazioni

Il progetto della Akaso KeyChain 4K vlog camera è intrigante: la capacità di gestire in modo semplice filmati in 4K e foto in RAW lo mette in competizione con apparecchi più professionali anche se, in questo specifico settore, spesso le apparecchiature pro e prosumer fondono le fasce di mercato.

Una App con ampi margini di miglioramento non mette in cattiva luce un prodotto semplice, robusto e con un look sbarazzino da usare al volo quando serve, senza paura.

 

Pro:

• Look interessante
• Capacità di video in 4K
• Foto a 20 MP (anche in RAW)
• Leggera e con diversi accessori

Contro:

• L’App è migliorabile
• L’autonomia è di un’ora

Prezzo:

• 84,00 Euro (su Indiegogo)

Al momento Akaso KeyChain 4K vlog camera è un progetto di Indiegogo e i lettori possono approfittare del prezzo molto basso nella pagina ufficiale della campagna.

REVIEW OVERVIEW

Design
Facilità d'uso
Prestazioni
Qualità/Prezzo

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,985FansMi piace
93,611FollowerSegui