fbpx
Home iPadia iPad Accessori Recensione AluBolt, lo stand in stile Apple per iPhone e iPad Mini

Recensione AluBolt, lo stand in stile Apple per iPhone e iPad Mini

Sebbene sia possibile effettuare automaticamente il backup di tutti i dati dell’iPhone tramite iCloud, farne una copia fisica sul proprio Mac o PC tramite iTunes non sarebbe una cattiva idea: oltre alla sincronizzazione, spesso colleghiamo l’iPhone al computer anche per aggiornarne la libreria musicale, aggiungere una suoneria oppure semplicemente ricaricarlo mentre stiamo lavorando.

Recensione AluboltQuesti sono solo alcuni esempi per i quali si ha bisogno di collegare i propri dispositivi al Mac. Sebbene per tutto questo può bastare il semplice cavo originale, Just Mobile ci permette di lasciarlo nello zaino o nella borsa grazie alla sua soluzione sempre pronta all’uso e decisamente più elegante: si chiama AluBolt ed è uno stand da scrivania (o da comodino( minimale caratterizzato da colori e design che si sposano perfettamente con quelli di MacBook ed iMac.

Custodito in una semplice confezione da esposizione in cartone con informazioni e fotografie disposte su fronte, retro e bordi, lo stand in questione si presenta all’interno già pronto all’uso. Non ci sono infatti cavi da collegare o parti da montare: in un unico blocco, l’AluBolt si collega alla porta USB del Mac (o a qualsiasi alimentatore USB, anche quello originale di iPhone) tramite l’apposito cavo lungo 1 metro di colore nero ed è già pronto per ospitare l’iPhone o l’iPad Mini per ricarica e sincronizzazione dei dati.

La base è bella solida, in alluminio spazzolato proprio come quella dei Mac, ed il peso complessivo di 140 grammi conferisce un’eccellente stabilità anche quando vi è inserito il più piccolo dei tablet della Mela: sul fondo è inoltre presente un anello in gomma largo circa 2 centimetri disposto lungo tutto il perimetro che ne migliora l’aderenza anche sulle superfici più scivolose.

Il resto delle componenti è in plastica satinata di ottima fattura, piacevole al tatto ed antigraffio: quest’ultima è la caratteristica principe dello stand in quanto è dotato di una funzionalità che permette il collegamento e la successiva rimozione dei dispositivi con estrema facilità evitando al contempo il contatto con l’appoggio posteriore. Il connettore Lightning si trova infatti alloggiato all’interno di un “rullo”, sempre in plastica, con sistema basculante che lo rende mobile e stabile allo stesso tempo: sia che decidiamo di inserirvici l’iPhone 5/5S/5C, l’iPod touch di ultima generazione, oppure un qualsiasi iPad Mini, lo stand sarà in grado di accoglierli senza dover necessariamente strusciare il retro in alluminio con la plastica della componente utile per l’appoggio del dispositivo.

fotoalubotl

Questa caratteristica non è da sottovalutare anche in previsione del futuro. Il connettore Lightning è stato aggiornato soltanto di recente, e passeranno ancora diversi anni prima che Apple possa decidere di aggiornarlo nuovamente; inoltre la storia ci insegna che il futuro dei dispositivi è incentrato, oltre che ad un display più ampio, a sottigliezza e leggerezza. Se l’iPhone 6 sarà simile al mockup che abbiamo potuto toccare con mano, è molto probabile che questo stand sarà perfettamente funzionante anche con il nuovo smartphone.

L’uso è ovviamente semplicissimo con un sola controindicazione: se la custodia che utilizziamo aumenta la distanza dalla presa lighting al contorno del dispositivo anche di un millimetro il connettore non fa contatto ed è quindi necessario rimuovere la custodia stessa: una operazione comoda solo con alcuni modelli non rigidi di cover o non necessaria quando la cover è di spessore micrometrico.

Conclusioni: Nel complesso, lo stand è davvero molto bello da guardare, sia quando è in uso che quando non sostiene nessun dispositivo, specialmente se affiancato al Mac in quanto il design è stato realizzato proprio per essere ben somigliante ai dispositivi Apple. Quando inseriti, l’iPhone o l’iPad sembrano quasi sorreggersi da soli, mentre sappiamo benissimo che sono ben collegati allo stand su una base solida e stabile.  Sebbene si tratti soltanto di uno stand, il design e la qualità dei materiali si pagano: il prodotto è decisamente fuori budget per chi è alla ricerca di un accessorio simile per le sue funzionalità, ma con meno interesse verso design e qualità dei materiali.

Pro: Design di classe e ottimi materiali e finiture in linea con i prodotti Apple, facilità di installazione ed utilizzo, compatibilità con dispositivi con Lightning attuali e futuri di piccole e medie dimensioni

Contro: Supporta solo dispositivi senza custodia o con custodia sottilissima, prezzo elevato.

Prezzo al pubblico: L’AluBolt di Just Mobile, distribuito in Italia da ADL è disponibile al prezzo di 49,99 euro iva compresa.

Offerte Speciali

MacBook Air 2019 vs MacBook Air 2020, specifiche a confronto

Su Amazon il MacBook Air M1 con 512 GB SSD scontato quasi al 10%

Il portatile più ricercato della nuova ondata di Mac con M1 è in offerta con uno sconto prossimo al 10% su Amazon. Ottimo spazio su SSD e tanta velocità per il nuovo MacBook Air.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,883FansMi piace
93,611FollowerSegui