Recensione Honeywell Lyric W1KS, per rilevare le perdite d’acqua in casa

Recensione Honeywell W1KS, per rilevare le perdite d’acqua in casa

Honeywell W1KS è il rilevatore di perdite d’acqua che pensa ad avvisarvi in caso di guasto della lavatrice o alle tubature. Ecco come è fatto e come funziona.

Honeywell Lyric W1KS è il rilevatore di perdite d’acqua che pensa ad avvisarvi in caso di guasto della lavatrice, di tubature varie o di altri elettrodomestici in casa. Basta accenderlo e partire per il fine settimana fuori porta, tranquilli che nessuna eventuale perdita d’acqua passerà inosservata. Ecco come funziona.

Honeywell Lyric W1KS si presenta come una periferica dalle dimensioni davvero contenute, con una parte frontale minimale e moderna e una parte posteriore fatta di un coperchio in silicone grigio, che copre il vano batteria. Sì, Honeywell W1KS funziona con tre batterie stilo tradizionale, e non deve essere collegata alla presa di corrente. E’ un bene, e presto si dirà il perché.

Unboxing

Anzitutto un unboxing fotografico che mostra l’esatto contenuto del pack di vendita.

Configurazione

Il primo avvio è davvero semplice. Dopo aver inserito le tre batterie nell’apposito vano sarà sufficiente scaricare l’app Honeywell Home, gratis su App Store e Google Play, e seguire le informazioni a schermo. Si tratterà, in buona sostanza, di abbinare l’hub Honewell al proprio router di casa. Per farlo sarà sufficiente inserire, quando richiesto, la chiave del proprio router domestico e cliccare sul pulsante avanti. La configurazione iniziale dura davvero pochi minuti, con la necessità di creare un account Honeywell, inserendo mail e password.

Dopo questa prima configurazione sarà sufficiente collegare il cavo jack da 3,5mm nell’apposito foro presente sulla parte inferiore del dispositivo. Ovviamente, non resterà che posizionare Honeywell W1KS dove più vi aggrada, quindi accanto ad una lavatrice, un frigorifero, sotto al lavabo o dove sia possibile aspettarsi perdite d’acqua. La confezione di vendita comprende già una vite per il miglior posizionamento della periferica.

Recensione Honeywell W1KS, per rilevare le perdite d’acqua in casa

Funzionamento

Semplice la configurazione, altrettanto semplice il funzionamento. Dopo averlo posizionato, sarà sufficiente lasciar penzolare il filo fino al pavimento. Non appena l’estremità del laccio verrà in contatto con l’acqua, Honeywell W1KS lancerà un segnale acustico, rappresentato da un bip molto forte. Non solo: invierà immediatamente una notifica al proprio smartphone, segnalando la perdita d’acqua in corso, permettendo così all’utente di intervenire per tempo o di inviare qualcuno sul posto a verificare.

Recensione Honeywell W1KS, per rilevare le perdite d’acqua in casa

Durante le nostre prove Honeywell W1KS ha sempre funzionato correttamente: non è sufficiente una goccia d’acqua per attivarlo, ma è necessario che il laccio si impregni leggermente d’acqua. Insomma, dopo una perdita, Honeywell W1KS si attiva nel giro di pochissimi secondi.

Supporto IFTT

Honeywell W1KS supporta anche IFTTT. Per chi non lo sapesse si tratta di un protocollo che, al verificarsi di determinate situazioni, compie conseguenti azioni. Da qui, infatti, il nome dell’app “If This, Then That”, ossia “se questo, poi quello”. In questo modo sarà possibile potenziare ulteriormente la protezione offerta da Honeywell W1KS, non limitandosi a ricevere una notifica allo smartphone in caso di perdita d’acqua, ma potendo anche ricevere mail o SMS.

Recensione Honeywell W1KS, per rilevare le perdite d’acqua in casa

Applicazione

L’app Honewell Home è moderna, di immediato utilizzo e funziona davvero bene. Restituisce immediatamente informazioni su temperatura e umidità registrata nella stanza dove viene posto il sensore, oltre alle informazioni sullo stato di carica della batteria. Non c’è molto da perdersi tra i menù dell’app, che tendenzialmente serve per avvisarvi tramite notifica di una possibile perdita d’acqua registrata.

Recensione Honeywell W1KS, per rilevare le perdite d’acqua in casa

Conclusioni

Potrebbe sembrare un accessorio inutile. Bene, sperate proprio che lo sia, nel senso di non essere mai avvisati di una perdita d’acqua. E’ però un accessorio che riteniamo di fondamentale importanza all’interno di una casa smart: le perdite d’acqua possono davvero distruggere interi appartamenti, e creare danni ingenti al proprietario dell’immobile appena sotto. Honeywell W1KS funziona bene, e vi avvisa non appena la perdita d’acqua viene registrata dal sistema, permettendovi così di intervenire e mettere una pezza prima che il danno si propaghi.

Recensione Honeywell W1KS, per rilevare le perdite d’acqua in casa

Il suo funzionamento a batteria scongiura anche il pericolo di una mancanza di energia elettrica, che di fatto vanificherebbe il funzionamento della periferica. Essendo a pile, Honeywell W1KS è autonomo, e funzionerà anche nel caso in cui manchi la corrente, ma venga comunque registrata una perdita d’acqua.

Non è compatibile Homekit ma si integra bene in IFTTT e l’applicazione Lyric permette il controllo per suo conto del termostato Honeywell T6R compatibile Homekit che abbiamo testato su questa pagina e della telecamera Honeywell C1 provata a sua volta da macitynet: ovviamente in questo per comunicare con l’utente il router dovrà essere collegato ad un gruppo di continuità o una alimentazione di riserva.

Costa 54 euro su Amazon e si acquista direttamente a questo indirizzo.

PRO

  • Esteticamente moderno
  • Ben costruito
  • Apertura vano batterie molto semplice
  • Batterie incluse
  • Non necessità di presa di corrente
  • Supporto IFTTT

Contro

  • costa un po più di alcuni concorrenti