Recensione RAVPower RP-WD02, mini NAS che amplia la memoria di iPhone, carica le batterie

Macitynet mette alla prova RAVPower RP-WD02, un piccolo ma multifunzionale accessorio che funge da batteria d'emergenza, router wireless e storage media sharing: riesce davvero a far bene tutte queste cose?

Wireless Media Sharing

Questa è la caratteristica che abbiamo più apprezzato durante i test. Chi scrive ama fare fotografie con la reflex ed avere un dispositivo che permetta di mostrare al volo le foto fatte su smartphone e tablet è qualcosa di inspiegabile. Manca purtroppo l’ingresso SD, assenza che abbiamo colmato collegando un semplice lettore di schede SD alla porta USB. In questo modo è possibile sfruttare l’ingresso USB per leggere il contenuto della scheda SD anche se, lo ricordiamo, di fatto riesce a leggere tutti i contenuti di chiavette USB e hard disk attraverso la medesima porta, microSD se si usa l’ingresso specifico. Ricordiamo inoltre che è anche possibile utilizzare una qualsiasi microSD nelle reflex grazie agli economici adattatori SD, quindi di fatto il collegamento delle memorie esterne non ha limiti se si affiancano gli adattatori giusti.

Una volta collegata la memoria di cui si desidera trasmettere il contenuto in modalità wireless, è sufficiente scaricare l’applicazione gratuita RAVPower FileHub da App Store o Google Play Store nel caso di smartphone e tablet Android e connettersi al dispositivo tramite collegamento WiFi. In questo caso senza il manuale, l’utilizzo non è per nulla intuitivo. Per abilitare la funzione di WMS è infatti sufficiente mantenere premuto il tasto ON/OFF per più di 3 secondi, rilasciandolo quando si vedrà accendere per un istante il LED blu del WiFi: in un’altra manciata di secondi il dispositivo attiverà la modalità wireless e sarà visibile dallo smartphone o dal tablet come dispositivo WiFi. Per connettersi allo stesso sarà sufficiente selezionarlo dalla lista ed inserire la password 11111111 (8 volte 1), che sarà possibile cambiare a piacimento insieme all’SS-ID per evitare che altre persone a conoscenza del dispositivo accedano ai nostri file.

Recensione RAVPower RP-WD02

Una volta collegati al RAVPower sarà sufficiente avviare l’applicazione, inserire sullo stesso la penna USB o qualsiasi altra memoria per cominciare a leggerne il contenuto. Non è possibile leggere contemporaneamente microSD e chiavetta USB, funzione comoda per copiare file da una memoria all’altra: a parte questo, collegando una sola memoria esterna è possibile accedere a tutti i file contenuti da ben 5 dispositivi contemporaneamente (noi abbiamo provato con tre e funziona senza intoppi), copiando i file, modificandoli, spostandoli e molto altro. E’ possibile inoltre salvare una foto dal rullino foto alla memoria esterna e viceversa, così come visualizzare i documenti, video ed ascoltare musica senza necessariamente copiarli sul dispositivo e senza alcun problema di buffering (nel caso di video). Di fatto quindi, oltre a permettere di mostrare, come nel nostro test, le foto agli amici scattate al volo con la reflex, permette di condividerle direttamente sui social network oppure importarle per modificarle con le app, inviarle agli amici o permettere loro di salvarne una copia direttamente sul posto, senza perdere giorni e giorni a far girare una chiavetta tra i vari computer.

E’ inoltre utile per svuotare le memoria del telefono da video e foto spostandoli su chiavetta USB, oppure guardare un film in treno senza doverlo salvare sul telefono: abbiamo collegato un hard disk autoalimentato in nostro possesso e il RAVPower è stato capace di offrirgli la giusta energia per alimentarlo e condividerne i file contenuti senza alcun problema, in pratica con un dispositivo così piccolo si ha tutto il necessario per avere in tasca un intero catalogo di film, musica, libri e molto altro ancora.