fbpx
Home iPhonia iPhone Accessori Recensione Tom Tom VIO, il navigatore a tutto tondo per scooter

Recensione Tom Tom VIO, il navigatore a tutto tondo per scooter

A cosa serve un navigatore GPS per scooter, quindi pensato essenzialmente per la propria città, dove è facile ipotizzare si conoscano tutte le destinazioni? E’ con questa domanda che ci siamo avvicinati a Tom Tom VIO nella nostra prova. Ecco la risposta.

Un navigatore per scooter?

Sgomberando il campo da qualsiasi dubbio, Tom Tom VIO ha una sua utilità. Basti pensare, ad esempio, ad un quattordicenne, neo patentato, che muove i suoi “primi passi” in scooter. Non è detto che conosca tutte le vie della propria città, ed anzi è facile pensare che difficilmente saprà raggiungere in totale autonomia i luoghi in cui si trova a viaggiare per la prima volta da solo. Ed ancora, basti pensare alle grandi metropoli, dove è verosimile, ed anzi molto facile, che anche per motivi di lavoro si debbano raggiungere destinazioni sconosciute. Inoltre, VIO si adatta anche a ciclomotori di grossa cilindrata, non escludendo dunque un suo utilizzo per viaggi a lunga percorrenza.

Come è fatto

Inutile negarlo, ciò che rende VIO uno nel suo genere è la forma e il design. Elegante e minimale, sembra davvero uno specchietto retrovisore, e sembra riflettere la filosofia odierna in campo tecnologico, dominata dalla continua ricerca di essenzialità. Di forma circolare, VIO può essere facilmente adattato a qualsiasi moto, scooter o bicicletta, grazie al doppio supporto incluso nella confezione. E’ un peccato che non sia presente un supporto per l’auto: VIO non avrebbe di certo sfigurato all’interno di un abitacolo a quattro ruote.  Molto semplice l’installazione, il sistema di aggancio e sgancio rapido consente di mantenere in sede il navigatore in modo particolarmente stabile, oltre che consentire di riporlo in meno di un secondo, ogni qual volta si scende dalla moto.

Sulla parte posteriore, oltre al connettore microUSB per la ricarica, si trova un grosso pulsante di accensione, che permetterà al navigatore di essere sempre pronto, non appena si sale in moto. E’ impermeabile, dunque, resistente alla pioggia, nel caso in un cui un acquazzone colga l’utente alla guida. Oltre a staffe di supporto e navigatore, il bundle iniziale include anche una cover in silicone, disponibile di differenti colori, per meglio adattarlo al proprio scooter. L’estetica è dunque il punto di forza del navigatore, che non passerà inosservato.

Come funziona

Il primo dubbio che potrebbe assalire l’utente sull’utilizzo di un GPS in moto è quello relativo alla visibilità del display. Rassicuriamo sin da subito il lettore: Tom Tom VIO si legge bene all’aperto, anche con la luce diretta del sole.  Durante le nostre prove a cielo aperto non abbiamo avuto alcun problema a comprendere le indicazioni fornite dallo schermo date dal TomTom, al contrario di quel che succedeva con lo smartphone.

VIO è un GPS particolarmente semplificato, studiato appositamente per distrarre alla guida il meno possibile. Occorre la connessione bluetooth con lo smartphone per funzionare, e sebbene dotato di touchscreen, non permette molte interazioni all’utente. Ad esempio, per impostare una nuova via sarà necessario ricorrere allo cellulare, così come la quasi totalità delle impostazioni dovrà essere gestita mediante tap nell’applicativo installato su iOS o Android. Dallo schermo del VIO, però, sarà possibile avviare la navigazione dei percorsi recenti, o di quelli preferiti, preventivamente impostati su smartphone. Con diversi tap sullo schermo del VIO, inoltre, sarà possibile regolare il livello di zoom della mappa.

Insomma, si tratta di un navigatore quasi totalmente dipendente dallo smartphone, al quale si dovrà ricorrere per modificare il livello di luminosità del display VIO, i colori della UI, e tutte le diverse impostazioni consentite. Il VIO, dunque, è più che altro una sorta di schermo esterno, che mostra la mappa durante la marcia. Ovviamente, per la navigazione non ha bisogno di sfruttare la rete dati dello smartphone, quindi si tratta di un navigatore offline, che non richiede connessione, se non per le informazioni relative al traffico in tempo reale e agli autovelox. Queste due caratteristiche danno una marcia in più al VIO, che non richiederà abbonamenti aggiuntivi per godere di queste importanti info.

Tom Tom VIO fa, dunque, il suo lavoro portando a destinazione, con la classica precisione della società, tutti i guidatori. Facilissimo il sistema di gancio e aggancio, che permette facilmente di rimuovere il navigatore e riporlo in tasca quando si abbandona il motore su una via pubblica. Come già sottolineato, il navigatore dipende dallo smartphone, ma questo consente anche di dialogare con il proprio terminale iOS o Android: quando si ricevono chiamate in entrata, VIO mostrerà, per un breve lasso di tempo, la chiamata a schermo, con tanto di foto, se impostata, dell’interlocutore. In questo modo l’utente avrà il tempo di fermarsi, per poter rispondere al telefono. Naturalmente, nessun’altra notifica in entrata viene riportata sul display.

Conclusioni

VIO è un navigatore che dipende dallo smartphone per molte funzioni, anche se dopo aver impostato i percorsi preferiti potrà essere utilizzato quasi in autonomia. Inutile negarlo, la periferica ha nella forma e nel design il suo vero punto di forza, e fa la sua figura a “bordo” di un qualsiasi scooter. Un compagno di viaggio ideale per muoversi in città, ma al tempo stesso essenziale, per evitare qualsiasi distrazione alla guida. Non passerà inosservato, soprattutto se con una cover colorata abbinata al colore del proprio mezzo.

Prezzo e disponibilità

Su Amazon lo si trova a circa 157 euro, con spese di spedizione gratis e le dovute garanzie offerte dal colosso.

La companion app per iOS si scarica a questo indirizzo, quella Android direttamente da qui.

Altre informazioni sono reperibili direttamente sul link ufficiale del produttore.

PRO

  • Forma e design
  • Display leggibile sotto il sole
  • Mostra le chiamate in entrata su smartphone
  • Traffico e autovelox gratis

CONTRO

  • Non totalmente indipendente dallo smartphone

Offerte Speciali

iPhone 12 da 64GB, prezzo top: 799€

iPhone 12 da 64GB blu: sconto del 17% e minimo storico a 769€

Su Amazon gli iPhone 12 da 64 GB in colore blu sono in vendita ad un prezzo top. Ribasso record e minimo storico
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,831FansMi piace
93,204FollowerSegui