Recensione Valet Charger Power Pack Belkin, l’unica batteria per iPhone ed Apple Watch

Macitynet mette alla prova Valet Charger Power Pack di Belkin, la prima e unica batteria in grado di ricaricare iPhone ed Apple Watch insieme. Dettagli costruttivi e componenti di alto livello, ma non tutto convince.

recensione belkin valet charger

Da quanto è nato Apple Watch, sono stati molti i tentativi di creare sistemi per prolungarne l’utilizzo in mobilità ricaricando in assenza di una presa la sua batteria oppure per lasciare a casa lo scomodo cavo con piastra ad induzione.

Abbiamo quindi visto portachiavi con mini accumulatore incorporato, sistemi da auto, supporti da tavolo anche questi con batterie. In realtà nessuna di queste soluzioni è stata mai troppo convincente o per qualità del prodotto o per design tecnico.

A cambiare questo scenario ci prova Belkin con il suo Valet Charger Power Pack 6700 mAh for Apple Watch + iPhone, un nome lunghissimo ma dietro al quale si nasconde semplicemente una batteria da, appunto, 6700 mAh capace di ricaricare tutti e due i dispositivi menzionati. In questa recensione vediamo come funziona e le sue qualità e i difetti

Estetica e funzionamento

Il prodotto di Belkin si distingue da tutto il resto che abbiamo visto fino ad oggi nella stessa categoria, sia per le funzioni sia per la qualità costruttiva. Questo “blocchetto” non lesina sotto il profilo dei materiale  degli assemblaggi: è infatti realizzato in alluminio e plastica nera di ottima qualità accoppiati con precisione.

L’aspetto è curato, anche se maneggiarlo fa percepire il peso non irrievante: 176 grammi. L’ergonomia, peso a parte, è la parte che fin da subito lascia un pochino perplessi: il Valet Charger è infatti abbastanza spesso per quanto stretto. Metterlo in tasca non è facile, infilato nella zip di una borsa, spesso attillate, si noterà.

Recensione Valet Charger Power Pack Belkin, l’unica batteria per iPhone ed Apple Watch

La tecnica

Oltre ai materiali anche l’elettronica, come tiene a specificare Belkin, è stata molto curata. Infatti il prodotto viene certificato da Apple come perfettamente funzionante sia con iPhone (abbastanza ovvio visto che ha una porta USB) che con Apple Watch. L’aspetto è di rilievo perché la piattaforma magnetica ad induzione per ricaricare un Apple Watch richiede un chip che ne abilita il funzionamento.

Belkin ha la certificazione Mfi per questa componente, il che significa che viene approvata da Apple stessa. Molti produttori asiatici che offrono prodotti approssimativamente concorrenti non possono dire la stessa cosa e ciò mette a rischio il loro funzionamento ogni volta che Apple aggiorna il sistema operativo del suo smartwatch o lancia un nuovo modello.

Tra gli altri aspetti tecnici che vale la pena di sottolineare, oltre alla batteria da 6700 mAh su cui qualche considerazione la trovate più sotto, ci sono le specifiche sulla corrente in uscita. La piastra fornisce 1 Ah all’Apple Watch, la stessa potenza della porta USB integrata che dovrebbe servire a ricaricare l’iPhone.

Sempre tecnicamente parlando non è facile comprendere questa scelta: porte da 1Ah in circolazione se ne vedono ormai pochissime, Praticamente solo il giurassico caricabatterie che Apple, tra mille critiche, infila nella scatola di iPhone ha questa potenza. Usare la porta, che Belkin ha scelto forse per causa dell’abbinamento dell’elettronica con la piastra per Apple Watch, per ricaricare iPhone XS (e un iPhone X) richiede almeno tre ore. Il nostro iPhone XS Max ci impiega tre ore e mezza. Normali ed economiche batterie che troviamo ovunque per pochi spiccioli possono ridurre queste tempistiche anche di un’ora.

L’impressione che se ne ricava, dunque, è che la ricarica di iPhone sia di fatto un “bonus” del Valet Charger, non il suo scopo preciso.

La prova

Il Valet Charger Power Pack messo alla prova con Apple Watch  fa il suo dovere, senza problemi e senza complicazioni La piastra di ricarica ad induzione funziona perfettamente: si appoggia l’orologio e questo viene riconosciuto immediatamente e si ricarica alla stessa velocità che avrebbe con il suo caricabatterie originale.

Belkin promette 8 ricariche senza ricorrere alla presa; usando la batteria con il nostro Apple Watch 4 possiamo dire che si tratta di una stima precisa anche se, lo ricordiamo, la capacità della batteria interna del nuovo modello è ridotta del 17% rispetto a quella dell’Apple Watch 3.

Il Valet Charger funziona ovviamente anche con Apple Watch, ma la ricarica, come detto, è decisamente lenta per causa della porta da 1Ah. Oltre a questo la capacità è sufficiente per una ricarica e mezza di un iPhone XS Max (probabilmente per due ricariche di un iPhone XS), un po’ poco. 

Di fatto se foste in viaggio e decideste di lasciare a casa il caricabatterie, questo accessorio potrebbe prolungare l’autonomia del vostro “pacchetto” iPhone+Apple Watch da un giorno a due.

Conclusioni

Valet Charger Power Pack 6700 mAh for Apple Watch + iPhone non si discute dal punto di vista dei materiali, degli assemblaggi e della qualità del dispositivo nella sua costruzione. Dal punto di vista tecnico funziona perfettamente con Apple Watch, ma l’acquisto va ben valutato alla luce di alcuni aspetti fondamentali.

Il primo  aspetto è il prezzo. Valet Charger Power Pack 6700 mAh for Apple Watch + iPhone è un prodotto molto elegante e ben costruito e l’unico in grado di ricaricare Apple Watch e un iPhone insieme, molto più elegante che portarsi in giro due cavi e una batteria cinese. Ma in questo caso l’eleganza ha una costo importante: 99,99 euro del prodotto Belkin contro dieci euro di quella più artigianale senza avere un vantaggio effettivo dal punto di vista “logistico”, cosa che è il secondo aspetto da valutare.

Le dimensioni e il peso di Valet Charger Power Pack 6700 mAh for Apple Watch + iPhone non sono competitivi con quelli di un cavo di ricarica e di un piccolo caricabatterie. Il discorso potrebbe essere differente se fosse stato disegnato per essere più efficiente come sistema combinato per la ricarica in mobilità anche di un iPhone. Ma la porta USB è lenta e la capacità modesta.

A questo punto, a meno che prevediate di stare in un posto dove non esiste alcuna presa di corrente, come potrebbe accadere in qualche trekking di un paio di giorni, meglio portarsi dietro un caricabatterie di un iPhone che è molto più piccolo e leggero e un paio di cavi con il quale ricaricare sia l’iPhone che l’Apple Watch. Oppure l’inelegante pacchetto composto da due cavi e una batteria standard da 10mila mAh, risparmiando così una novantina di euro…

Belkin è un marchio distribuito in Italia da Attiva.com, e i lettori possono trovarlo in tutti gli Apple Premium Reseller della penisola. È disponibile anche presso diversi rivenditori on line

recensione belkin valet charger

Pro

  • Realizzato con cura dei materiali
  • Unica batteria per ricarica iPhone ed Apple Watch
  • Funzionale ed elegante nell’utilizzo

Contro

  • Lento nella ricarica di iPhone
  • Capacità modesta se usato con un iPhone
  • Prezzo elevato
Design:
3 out of 5 stars (3,0 / 5)
Facilità-d’uso:
5 out of 5 stars (5,0 / 5)
Prestazioni:
2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)
Qualità/Prezzo:
2 out of 5 stars (2,0 / 5)
Average:
3.1 out of 5 stars (3,1 / 5)