Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Finanza e Mercato » Samsung perde Apple come cliente e forse lascia il business delle fonderie dei chip

Samsung perde Apple come cliente e forse lascia il business delle fonderie dei chip

Samsung Electronics sta valutando la riorganizzazione di System LSI, la divisione che, tra le altre cose, si occupa della produzione dei processori per dispositivi mobili. Da alcuni anni vendite la redditività di questa divisione è peggiorata per il declino della domanda da parte di importanti clienti e l’azienda madre, stando a quanto riferisce BusinessKorea, avrebbe intenzione di separare progettazione e produzione, dividere le due unità e dare vita a uno spin off indipendente, un produttore con lo status di azienda Fables (come Qualcomm) con il vantaggio di avere strutture che non implicano nessuna spesa relativa all’aggiornamento dei processi produttivi, e fonderie “Pure-Play “in grado di produrre su richiesta processori.

Samsung perde Apple

La mossa sarebbe conseguente alle scelte di un cliente come Apple di scegliere la taiwanese TSMC come partner e dalla necessità di gestire meglio le quattro divisioni di System LSI che si occupano di system on chip (SoC), chip per display grafici, sensori per fotocamere, sviluppo LSI (livello di integrazione dei circuiti integrati). Stando a quanto riferiscono vari funzionari delle industrie di settore, Samsung Electronics starebbe valutando l’ipotesi di creare una divisione fabless fondendo i team delle unità SoC e LSI, separandole da quelle dal business delle fonderie di chip.

Il piano di riorganizzazione di System LSI fa parte di una volontà strategica di crescita suddividendo in più unità le attività legate al mondo dei semiconduttori. Nel frattempo Samsung Electronics sta collaborando con Qualcomm per la produzione di CPU di tipo 10nm FinFET. Tra i primi frutti dell’accordo, un processore per server (serie Qualcomm Centriq 2400) compatibile con architettura ARMv8.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Airtag già in vendita su Amazon

Airtag al minimo da mesi, 24,75€ euro l’uno

Su Amazon l'Airtag singolo va al minimo storico. Solo 24,45 € l'uno se comprate la confezione da 4.

Ultimi articoli

Pubblicità