Home Hi-Tech Mobile e Notebook Samsung pescata a pagare un'agenzia per scrivere false recensioni contro HTC

Samsung pescata a pagare un’agenzia per scrivere false recensioni contro HTC

Samsung è oggetto d’investigazioni in Taiwan per aver pagato la pubblicazione di recensioni online fasulle, a discapito della concorrenza e a favore dei suoi prodotti.

Secondo quanto riportato da Techspot, l’azienda Sud Coreana si sarebbe servita di un’agenzia di marketing per postare su un forum di Taiwan dedicato ai gadget tecnologici alcuni pareri negativi nei confronti di alcuni dispositivi prodotti da HTC, come il One X e il Sensation XL, e tessere le le lodi per i gadget Samsung, come il Galaxy Note e il Galaxy S3.

 Si tratta di una pratica purtroppo sempre più sfruttata da molte aziende non solo tecnologiche: basti pensare alle innumerevoli proteste – per esempio – di numerosi esercenti che si vedono pubblicate una o più recensioni fasulle su TripAdvisor o che, viceversa, ne fanno uso per alterare i giudizi online sulle loro aziende.

Samsung ha ammesso il fallo, promettendo che non avrebbe più fatto uso di questa pratica e che avrebbe d’ora in poi garantito la trasparenza riguardo alle proprie iniziative online, assicurando di volersi impegnare in futuro affinché la cosa non accada più. L’episodio rappresenta uno scivolone consistente che mette in cattiva luce il brand dell’azienda; l’azienda oltretutto rischia una multa di circa 835 mila dollari.

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,957FansMi piace
93,811FollowerSegui