Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Android World » School Hackathon, quasi finita la gara per far sviluppare app Android alle scuole

School Hackathon, quasi finita la gara per far sviluppare app Android alle scuole

Pubblicità

Anche in Italia da tempo si sta prendendo coscienza a tutti i livelli dell’importanza della programmazione e del pensiero computazionale. L scorso anno Varie iniziative in Italia e nel mondo ad opera di organizzazioni, volontari, università, scuole, sono state messe a sistema e hanno fatto dell’Italia il luogo con il maggior numero di eventi e di partecipanti a Europe Code Week 2014. Dopo questo evento il nostro paese si è distinto a livello mondiale ottenendo il secondo posto, subito dietro alla California, per numero di eventi organizzati nel corso del Computer Science Education Week.

School Hackathon è un evento nato per mettere in competizione le scuole per creare applicazioni Android. La partecipazione è libera e gratuita, rivolta alle scuole secondarie. Ogni scuola poteva partecipare con una o più squadre. Le scuole partecipanti potevano inserire nella propria squadra anche studenti di altre scuole.

Le scuole sono chiuse da più di un mese, ma sia le squadre impegnate nello School Hackathon sia i membri della giuria hanno continuato a lavorare. Delle 27 squadre registrate solo 13 sono arrivate al termine della prima fase, consegnando le specifiche e i modelli delle applicazioni entro il 15 maggio 2015. Mentre la giuria giudicava i modelli presentati, tutte le squadre hanno iniziato a sviluppare le vere e proprie applicazioni Android, caricando dapprima una versione di test sul Google Play store, per poi arrivare entro la fine di giugno alla pubblicazione dell’applicazione vera e propria. Delle 13 squadre in gara al termine della prima fase, solo 10 sono riuscite a sviluppare in tempo utile l’applicazione. Ora l’attenzione è concentrata sulle 10 squadre ancora in gara e sulle applicazioni Android che chiunque può scaricare, installare, e provare. A decretare la vittoria sarà sia il giudizio dei giudici, sia il successo che le applicazioni avranno ottenuto nel corso dell’estate, misurato direttamente dal Goopgle Play store come diffusione e giudizi degli utenti al 31 agosto 2015.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

GLi AirPods Pro di 2ª generazione con ricarica USB-C

Per gli Airpods Pro è il minimo storico, solo 219€

Amazon abbassa il prezzo degli Airpods Pro 2 con USB-C, li pagate 219 €, il 21% meno del prezzo Apple e il minimo storico
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità