Al CES 2019 Seagate presenta FireCuda 510, Backup Plus Slim, Plus e Touch USB-C

Tra le novità di Seagate presentate al Consumer Electronics Show di Las Vegas, nuove unità SSD interne ed esterne e unità super veloci destinate ai NAS. I dettagli di FireCuda 510, Backup Plus Slim, Plus e Touch USB-C e altro ancora

CES 2019, le novità a marchio Seagate e LaCie

In occasione del CES di Las Vegas, Seagate Technology ha annunciato nuovi prodotti nel suo portfolio di dispositivi che ora includono nuove unità SSD. L’azienda evidenzia una ricerca (PDF) commissionata a IDC secondo la quale cinque miliardi di consumatori interagiscono quotidianamente con i dati (creazione, distribuzione, gestione). Per il 2025 questo numero riguarderà sei miliardi di persone o, per far comprendere meglio di cosa stiamo parlando, il 75% della popolazione mondiale.

Ogni persona tra i sei miliardi indicati, avrà – di media – una interazione con i dati ogni 18 secondi, elemento che porterà a un ammontare di dati creati a livello mondiale di 175 zettabyte per il 2025. La “datasfera” globale crescerà dai 33 zettabyte del 2018 ai 175 del 2025. Quasi il 30% dei dati a livello globale dovrà essere elaborato in tempo reale.

seagate ces 2019 - foto CES 2019, le novità a marchio Seagate e LaCieI consumatori hanno sempre più bisogno di modalità per raccogliere, proteggere, gestire e accedere a una buona parte dei dati e tra gli ultimi dispositivi che il produttore offre, abbiamo: gli HDD Seagate Backup Plus, le unità SSD interne FireCuda 510 e IronWolf 110 (unità SSD per sistemi NAS).

seagate ces 2019 12FireCuda 510 è una unità NVMe che offre fino a 2TB e che ha come target il mondo dei gamer; offre velocità di lettura/scrittura sequenziale rispettivamente di 3.400 MB al secondo e 3.100 MB al secondo. Le unità Backup Plus Ultra Touch USB-C sono raffinate e sobrie, disponibili in una gamma di stili, che prevedono il tessuto intrecciato. Le unità Backup Plus Slim e Backup Plus sono più “tradizionali” (con guscio in alluminio lucidato) e offrono compatibilità dai più recenti PC portatili USB-C ai computer di generazione precedente con interfaccia USB 3.0/2.0.

I prezzi per le unità FireCuda non sono stati indicati ma la loro disponibilità è prevista per marzo. Per quanto riguarda la linea Backup Plus, la variante Ultra Touch arriva a fine gennaio, nelle varianti da 1TB a 70 dollari e 2TB a 90 dollari. Le unità Slim e Portable arriveranno a fine febbraio in varianti da diversa capacità; la versione slim sarà disponibile da 1TB a 60 dollari e 2TB a 80 dollari, mentre la Portable sarà disponibile nella varianti da 4TB a 110 dollari e 5TB a 130 dollari.

Le untà IronWolf 110 SATA SSD sono indicate come realizzate espressamente per sistemi NAS con capacità da 240 GB fino a 3,84 TB. Destinate ad ambienti enterprise, il produttore dichiara grande durata, affidabilità, capacità di lavorare 24 ore al giorno, 7 giorni su 7.

Una tecnologia di Seagate denominata Durawrite promette di accelerare operazioni di lettura e scrittura, estendere velocità delle unità flash e offrire resistenza fino a 7.000 TBW (terabytes written), una indicazione che suggerisce quanti Terabyte di dati si potranno scrivere sull’unità prima che qualche problema possa iniziare a insorgere (un TBW tipico per un SSD da 250 GB di capienza è compreso tra 60 e 150 Terabyte di dati scritti sull’unità). Per le unità in questione sono offerti cinque anni di garanzia. La disponibilità è prevista entro fine gennaio ma il prezzo non è stato indicato.

Macitynet è presente al CES 2019 di Las Vegas con i suoi inviati per offrire ai lettori reportage, articoli, fotogallerie e video delle novità in mostra: tutti gli articoli dal CES 2019 si trovano a partire da questa pagina di macitynet.it.