SEL mostra gli OLED 8K papabili per iPad Pro e MacBook Pro Super Retina

Un costruttore giapponese mostra display OLED 8K con densità di pixel mostruosa, pannelli da 8,3” e anche 13,3” con specifiche e caratteristiche ideali per futuri iPad Pro e MacBook Pro

SEL mostra gli OLED 8K papabili per iPad Pro e MacBook Pro Super Retina

Nella gamma di prodotti Apple oggi solo iPhone X e XS offrono schermi OLED ma in futuro questa tecnologia potrebbe estendersi anche a iPad e Mac portatili: un assaggio di quello che potremo vedere è offerto da un costruttore giapponese che ha già mostrato pannelli OLED 8K in grado di offrire risoluzione e densità di pixel mostruosi.

I display in questione sono stati presentati da Semiconductor Energy Laboratory, siglata SEL, due pannelli rispettivamente da 8,3” e 13,3” con risoluzione di ben 7.680 x 4.320 pixel. Lo schermo più compatto, perfetto per tablet, offre una frequenza di aggiornamento di 60Hz e una densità di pixel di ben 1.062 punti per pollice, mentre il pannello da 13,3” arriva a una densità di 663 punti per pollice e frequenze di aggiornamento fino a 120Hz.

SEL mostra gli OLED 8K papabili per iPad Pro e MacBook Pro Super RetinaIl confronto con le tecnologie attuali è impietoso: i MacBook Pro oggi a listino arrivano a 227 punti per pollice, mentre iPhone XS arriva a 458 ppi e iPad Pro a 264 punti per pollice. Per costruire questi OLED 8K SEL ha impiegato nuove soluzioni e materiali, come riporta AnadTech, tra cui pannelli realizzati con tecnologia cristalline oxide e filtro colori CAAC-IGZO.

Trattandosi di primissime versioni preliminari difficilmente questi pannelli verranno impiegati in prodotti commerciali entro il 2019. Se e quando Cupertino adotterà questi schermi o pannelli simili, avremo un nuovo significato di Super Retina, termine di marketing ora impiegato da Apple per contraddistinguere gli schermi OLED di iPhone X, iPhone XS e XS Max.