LCD IGZO: lo schermo di Sharp sfonda la barriera dei pixel per pollice

Sharp ha presentato un display LCD IGZO da 4.1" con risoluzione di 2.560 x 1.600 pixel pari a ben 736 punti per pollice. La società prevede smartphone e tablet con supporto a risoluzioni 4K entro il 2017

Sharp ha presentato un display LCD IGZO da 4.1 pollici con risoluzione di ben 2.560 x 1.600 pixel pari a una densità di 736 punti per pollice. La società prevede il supporto a risoluzioni 4K per gli schermi dei dispositivi portatili entro il 2017, nel frattempo continua a dimostrare quanto è possibile fare con tale tecnologia. Il pannello prototipo di LCD IGZO  ha pixel con dot pitch di soli 11.5μm x 3 (RGB); la densità di 736 ppi è quasi il doppio di quella del precedente pannello LCD da 4.7″ (312ppi) con pixel di dimensioni di circa 3/4 più piccoli dei precedenti prototipi. Tale densità per pixel offre la possibilità di produrre prototipi da 6″ con supporto a risoluzioni 4K in futuro.

La società giapponese sta da qualche tempo puntando al mobile, mercato nel quale i partner commerciali richiedono sempre più display in grado di offrire maggiore risoluzione e qualità dell’immagine. Sharp ha investito molto negli LCD LTPS, pannelli costruiti con una particolare tecnologia a base di silicio cristallino e vetro che offrirebbe contrasti e punti colore prossimi al fotorealismo.

LCD IGZO Sharp IGZO 736 ppi