fbpx
Home iOS Siri iOS 8, ora più intelligente e pronta (anche quando "dorme")

Siri iOS 8, ora più intelligente e pronta (anche quando “dorme”)

Introdotto per la prima volta nel 2011 con iPhone 4s e iOS 5, l’assistente vocale Siri ha subito un corposo aggiornamento con iOS 8, che ne ha migliorato le prestazioni, aggiungendo nuove caratteristiche. Di seguito tutte le novità presenti in iOS 8: dall’attivazione vocale alla possibilità di chiedere lumi su eventi sportivi e sul riconoscimento delle canzoni.

Hey Siri

La prima rilevante novità è data dalla possibilità di richiamare l’assistente vocale attraverso il comandovocale Hey Siri, senza necessità di toccare il dispositivo. Tale feature può essere considerata come la risposta di Apple alla ricerca Google, che in alcuni terminali può essere attivata mediante il comando vocale Ok Google. A differenza di Google, però, per poter attivare Siri con la sola voce è necessario che il dispositivo sia collegato ad una qualsiasi fonte di corrente: presa da muro, o anche tramite USB collegata al computer o in macchina. Questa apparente limitazione, in realtà, salvaguarda la durata della batteria, che altrimenti ne risentirebbe in negativo. Il comando funziona particolarmente bene e durante le prime prove ha sempre risposto con velocità e precisione. Basta pronunciare le parole Hey Siri per poter iniziare a chiedere l’aiuto dell’assistente vocale.

IMG_6993

Maggiore affidabilità e precisione

Con iOS 8 Apple migliora le capacità di risposta dell’assistente vocale, che risultano adesso più naturali, affidabili e precise. Durante le nostre prove Siri ha risposto a tutte le domande poste con naturalezza, senza dover necessariamente utilizzare formule precise e schematiche. La comprensione dell’assistente vocale, e il modo di rapportarsi con l’utente, risulta un tantino più umano.

IMG_6986

Dettatura in tempo reale

Altra caratteristica apprezzata dagli utenti Android, riportata da Apple su iOS 8, è la possibilità di dettare messaggi e vederli apparire in tempo reale sul campo di testo. Mentre con iOS 7 era necessario attendere il completamento della frase prima che venisse trasformata in testo, con iOS 8 sarà possibile convertire il dettato in testo scritto in tempo reale.

IMG_6988

Riconoscimento canzoni

Shazam è adesso integrato in Siri. Sarà sufficiente chiedere a Siri “che canzone è questa?” per avviare il riconoscimento. Dopo pochi secondo di ascolto l’assistente vocale sarà in grado di riconoscere la canzone e di mostrare un link diretto per l’acquisto su iTunes.

Schermata 2014-09-18 alle 14.41.10

Siri e gli acquisti App Store

Siri interagisce adesso anche con App Store, riuscendo ad effettuare ricerche sulla vetrina digitale Apple e consentendo agli utenti di acquistare prodotti semplicemente con comandi vocali.

IMG_6991

 

Offerte Speciali

MacBook Air 2019 vs MacBook Air 2020, specifiche a confronto

Minimo storico per MacBook Air M1 256 GB: 1037,00 €

Il portatile più ricercato della nuova ondata di Mac in offerta con uno sconto al 10% su Amazon. Tanta velocità per il nuovo MacBook Air M1
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,831FansMi piace
93,202FollowerSegui