Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Finanza e Mercato » Snapchat, anche Google ha tentato l’acquisto per 4 miliardi di dollari

Snapchat, anche Google ha tentato l’acquisto per 4 miliardi di dollari

Secondo quanto si è appreso in rete nelle ultime ore, Snapchat oltre ad aver rifiutato un’offerta da 3 miliardi di dollari da Facebook, avrebbe in seguito declinato un rilancio da parte di Google, che avrebbe alzato l’offerta fino a 4 miliardi di dollari. ValleyWag ha ricostruito l’andamento delle negoziazioni: Tencent è stata la prima ad offrire una valutazione tra i 3 e i 4 miliardi di dollari.

Evan Spiegel, CEO di Snapchat, ha però dichiarato che avrebbe voluto una valutazione più alta. A quel punto Tencent si è allontanata dall’affare perché non disposta ad offrire di più: Spiegel si è così rivolto a Facebook e si è detto pronto a vendere.

Nello stesso periodo Spiegel si è anche recato a Mountain View per valutare un possibile “investimento strategico” con Google, incuriosita dall’interessamento di Tencent nei confronti dell’app social. Come il Wall Street Journal ha riportato ieri, Facebook ha offerto 3 miliardi dollari tutti in contanti, ma Spiegel ha nuovamente rifiutato, portando l’offerta da Google, che è arrivata ad offrire 4 miliardi di dollari.

snapchat 620 1

Google prevedeva di mantenere Snapchat come applicazione stand-alone ed era stata motivata a comprare Snapchat in quanto Facebook ha dimostrato nei confronti di Google di essere migliore nella gestione dei prodotti social e per consumatori. Spiegel però alla fine ha deciso di attendere, convinto che Snapchat presto potrebbe valere di più.

La logica dietro a questo ragionamento risiederebbe nella rapida crescita: questo inverno Snapchat potrebbe raggiungere i 400 milioni di snap al giorno, cifra che così su due piedi potrebbe non dire molto ma che a conti fatti supererebbe il numero di foto caricate su Facebook ogni giorno, permettendo così a Spiegel e cosi di reclamare un valore maggiore per la propria app e piattaforma social molto in voga tra il pubblico più giovane, un valore superiore ai 4 miliardi di dollari.

Ricordiamo che Snapchat è una app e piattaforma social molto gettonata tra l’utenza più giovane: permette di condividere al volo foto e video con i propri contatti, aggiungendo brevi frasi, con la particolarità che il materiale condiviso rimane disponibile per la visione solo 24 ore, dopo di che viene rimosso dai server.

Snapchat è gratis per iPhone.

snapchat

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Confronto iPhone 15 contro iPhone 14, quale scegliere

Su Amazon ancora ribassi per iPhone 15, ora al minimo storico con prezzo da 769€

Si allarga lo sconto su iPhone 15. Sono in promozione sia i modelli da 128 Gb che quelli di 256 Gb. Risparmio record fino al 21% e prezzi di 210 € sotto quelli consigliati da Apple.

Ultimi articoli

Pubblicità