fbpx
Home Macity Internet SnapDrop, AirDrop a portata di browser per tutti

SnapDrop, AirDrop a portata di browser per tutti

La tecnologia AirDrop di Apple è comodissima per inviare rapidamente documenti e file vari a chiunque si trovi nelle vicinanze con un Mac o un dispositivo iOS recente, trasferendo i dati via WiFi. Una buona alternativa alla tecnologia di Apple è SnapDrop, un servizio che offre la stessa funzionalità ma con la comodità di essere richiamabile da un qualunque browser.

Basta aprire questo sito sui due dispositivi (devono essere collegati sulla stessa rete) per cominciare a scambiare file da un dispositivo all’altro. Ha dei limiti rispetto ad AirDrop (non consente di copiare anche appunti e pagine web), ma ha il vantaggio di poter essere utilizzato anche su PC e anche sui vecchi Mac nei quali Airdrop non è invece supportato.

Visitando il sito in questione con i due dispositivi da “associare”, questi compaiono nel browser. Basta scegliere la macchina-target e inviare il file desiderato. Sulla macchina-target bisognerà confermare la ricezione del file.

Tecnicamente il servizio sfrutta una connessione P2P quando usato con browser che supportano WebRTC (es. Firefox e Chrome); su quelli che supportano WebRTC (es. Safari) si sfruttano Web Sockets per la connessione di server e client. Dal sito degli sviluppatori è possibile recuperare il codice sorgente e più esperti possono crearsi in casa, un server ad hoc sfruttando anche un vecchissimo computer.

Snapdrop

Offerte Speciali

MacBook Pro M1 pronta spedizione su Amazon

MacBook Pro M1 scontato a 1599 euro per la versione 512GB (uno solo disponibile)

Su Amazon per la prima volta va in sconto il MacBook Pro M1. Risparmiate 110 euro sul listino
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,985FansMi piace
93,611FollowerSegui