Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Finanza e Mercato » Una società francese ha indicato alla NSA varie vulnerabilità

Una società francese ha indicato alla NSA varie vulnerabilità

Vupen Security, una società francese specializzata in sicurezza informatica, ha venduto alla National Security Agency (l’organismo governativo degli Stati Uniti che, insieme alla CIA e all’FBI, si occupa della sicurezza nazionale) alcune delle vulnerabilità sfruttate nel programma PRISM e altri similari. In Francia ed Europa Vupen rischia un processo poiché leggi specifiche non consentono la commercializzazione di tale materiale. La NSA aveva a libro paga Vupen e aveva stipulato contratti per accedere ai database su bug ed exploit individuati dai ricercatori.

In Francia il codice penale prevede severe pene per chi “senza giustificato motivo, possiede, offre, vende o fornisce attrezzature, strumenti o programmi per computer o dati per commettere infrazioni”. Nella direttiva 2013/40 dell’UE (12 agosto 2013) relativa agli attacchi contro i sistemi d’informazione sono indicati principi simili; nell’articolo 7, tra gli strumenti utilizzati per commettere i reati, s’indicano punibili la diffusione di “una password di computer, un codice di accesso, o dati simili che permettono di accedere in tutto o in parte a un sistema di informazione”.

NSA

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto boom, per MacBook Air M2 512GB 1199 €!

Su Amazon il MacBook Air da 15,4" nella versione da 512 GB con processore M2 va in sconto. Lo pagate 680 euro meno del nuovo modello, solo 1199€

Ultimi articoli

Pubblicità