fbpx
Home Hi-Tech Android World Sony valuta la vendita delle divisioni smartphone e TV

Sony valuta la vendita delle divisioni smartphone e TV

A causa delle difficoltà sempre crescenti incontrate sul mercato, Sony sta considerando la possibilità di vendere le divisioni dedicate allo sviluppo e alla produzione di cellulari e di televisori. La notizia è riportata da Reuters, secondo cui sarebbe lo stesso CEO di Sony, Kazuo Hirai, a considerare la possibilità, visti gli insuccessi raccolti negli ultimi anni nel tentativo di risollevare questi settori di mercato in cui l’azienda è impegnata.

Sony calcola una perdita di circa 1,9 miliardi di dollari per il prossimo marzo, mostrando ancora una volta un’emorragia di bilancio che Hirai è riuscito solo parzialmente a mitigare dopo essere stato nominato CEO. Le azioni intraprese da Hirai, per sua stessa ammissione, sono state di successo “per alcuni aspetti ma non in altri” e ora l’amministratore delegato del colosso nipponico sente la pressione degli azionisti, che richiedono a gran voce misure drastiche per riportare l’azienda in positivo.

Tra queste c’è dunque la possibilità che la multinazionale giapponese possa vendere le sue divisioni smartphone e TV, o che possa tuttalpiù partecipare a una joint venture. “L’elettronica in generale, insieme con l’intrattenimento e la finanza, continueranno a essere un business importante – ha detto sempre Hirai. Ma all’interno ci sono alcune operazioni che dovranno essere condotte con cautela – e potrebbero essere la TV o il mobile, per esempio”.

Mentre Sony può vantare un discreto successo nel settore del gaming, grazie alla sua intramontabile PlayStation, inclusa l’ultima PlayStation 4, e nel settore del digital imaging, con le vendite dei suoi sensori e il sempre crescente mercato delle fotocamere mirrorless, nel mercato delle TV e degli smartphone l’azienda è schiacciata dalla concorrenza, costituita per lo più da Apple, Samsung, LG e alcuni attori cinesi, che hanno sempre concesso poche percentuali di mercato all’azienda nipponica. Sarà ad ogni modo difficile anche trovare partner per un eventuale acquisto delle suddette divisioni, viste le difficoltà odierne della maggior parte degli attori di mercato nel riuscire a ritagliarsi uno spazio significativo in settori super competitivi e con margini sempre più limitati.

Sony torna all'utile

Offerte Speciali

Amazon anticipa il Black Friday per gli iPhone XS: sconti

Black Friday già cominciato per iPhone XS e iPhone XS Max: sconti da urlo fino al 31%

Su Amazon per chi cerca un iPhone XS il Black Friday è già iniziato. Sconti fino al 31% per risparmi oltre 500 euro. Occasioni su tutta la gamma
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,455FansMi piace
95,263FollowerSegui