In Svezia arriva Meganews il chiosco self service per stampare riviste e quotidiani

In Svezia il chiosco Meganews permette di scegliere tra oltre 200 riviste e giornali e impiega solo due minuti per produrre il formato cartaceo. Si minimizza l’impatto ambientale e si risparmia.

In Svezia, la società Ricoh ha collaborato alla creazione di Meganews, un chiosco self-service da cui è possibile stampare on demand riviste e quotidiani. Meganews è un distributore che, connesso a Internet, permette di scegliere tra oltre 200 riviste e giornali e impiega solo due minuti per produrre il formato cartaceo. La soluzione permette agli editori di ridurre i costi per la distribuzione e la logistica. Inoltre, il chiosco minimizza l’impatto ambientale abbattendo gli sprechi di carta ed eliminando i trasporti.

L’idea è nata dal giornalista televisivo Lars Adaktusson che, insieme al fratello Hans e alla loro azienda MegaNews Sweden, ha pensato a questa nuova possibilità. Ricoh ha fornito la tecnologia di stampa, mentre l’azienda Sweco ha sviluppato il software, il terminale per il pagamento con la carta di credito e gli schermi. L’azienda di design industriale LA + B ha progettato l’edicola.

Secondo uno studio condotto dall’istituto di ricerca Innventia (LCA – Life Cycle Assesment – gives green light for new media solution; maggio 2013) per conto di Meganews Magazines, le emissioni di gas serra generate durante il ciclo di vita di una rivista prodotta presso un chiosco sono inferiori del 60% rispetto a una rivista stampata e distribuita in modo tradizionale. La spiegazione deriva dal fatto che il 40% dei giornali prodotti tradizionalmente non vengono venduti per cui devono essere restituiti per essere riciclati. Numerosi editori svedesi partecipano all’iniziativa, tra cui Bonnier Tidskrifter, Aller Media, Albinson & Sjöberg, LRF Media, IDG, Talentum e Medströms. Nel corso dei prossimi sei mesi il chiosco verrà testato in aeroporti, alberghi, ospedali, supermercati e centri commerciali di tutto il Paese.

Meganews