Apple ripara le tastiere dei MacBook e MacBook Pro recenti

Come prevedibile, è stato lanciato un programma di riparazione per le tastiere dei MacBook e MacBook Pro. I modelli interessati e la procedura da seguire.

tastiera MacBook

Come prevedibile, Apple ha lanciato un programma di riparazione per le tastiere dei MacBook e MacBook Pro.

A marzo di quest’anno era stata avviata una petizione online per chiedere ad Apple di intervenire per risolvere i problemi tastiera. A maggio di quest’anno era stata avviata un’azione legale per un presunto difetto nel meccanismo a farfalla dei MacBook.

“Apple”, si legge nel documento che illustra il programma, “ha determinato che una piccola percentuale di tastiere di alcuni modelli di MacBook e MacBook Pro possono presentare uno o più dei seguenti comportamenti:

  • lettere o caratteri ripetuti inaspettatamente
  • lettere o caratteri che non appaiono
  • tasti che sembrano “appiccicosi” o che non rispondo in modo uniforme

Apple o un AASP (un centro assistenta autorizzato) provvederà gratuitamente alla riparazione delle tastiere dei MacBook o MacBook Pro interessati. La modalità di riparazione sarà determinasto dopo l’esame della tastiera e può comportare la sostituzione di uno o più tasti o di tutta la tastiera”

I modelli per i quali è riconosciuto il problema

I modelli per i quali Apple riconosce il problema, sono i seguenti:

  • MacBook Retina 12″ inizio 2015
  • MacBook Retina 12″ inizio 2016
  • MacBook Retina 12″ 2017
  • MacBook Pro 13″ 2016 due porte Thunderbolt 3
  • MacBook Pro 13″ ­2017 due porte Thunderbolt 3
  • MacBook Pro 13″ 2016 quattro porte Thunderbolt 3
  • MacBook Pro 13″ 2017 quattro porte Thunderbolt 3
  • MacBook Pro 15″ 2016
  • MacBook Pro 15″ 2017

Nessun altro modello è incluso nel programma. Per conoscere il modello del proprio Mac basta selezionare dal menu Mela la voce “Informazioni su questo Mac”

Procedura di riparazione

Macitynet ha dedicato una pagina speciale a come far riparare il proprio Mac in garanzia, se presenta difetti come quelli accennati sopra. Qui in sintesi vi diciamo che il MacBook o MacBook Pro verrà esaminato prima di eseguire qualsiasi intervento di assistenza per verificare che sia idoneo al programma. Il tipo di intervento sarà determinato dopo l’esame della tastiera e può comportare la sostituzione di uno o più tasti o di tutta la tastiera.

Se il MacBook o MacBook Pro presenta danni che impediscono di avviare la procedura di riparazione, bisogna prima risolvere queste problematiche prima di avviara la procedura di riparazione per la tastiera.

È possibile richiedere la procedura di sostituzione nel più vicino Apple Store o in un Centro di Assistenza Autorizzato. Si raccomanda di eseguire un backup prima di lasciare la macchina in riparazione. Il programma copre i MacBook interessati fino a quattro anni dopo la vendita.