Tra gli iPhone 2019 ci sarà una versione “Pro”?

Una voce da prendere con le molle afferma che tra i nuovi iPhone che saranno presentati a settembre ci sarà un modello con il suffisso "Pro" nel nome.

Secondo il presidente di SoftBank, l’iPhone 2019 arriva il 20 settembre

Secondo un’indiscrezione da prendere con le molle, uno dei nuovi iPhone che saranno presentati a settembre avrà nel nome il suffisso “Pro”. A riferirlo è l’utente CoinX su Tiwtter, un leaker che non vanta una lunga tradizione di anticipazioni, ma in precedenza ha anticipato l’arrivo degli iPad mini, l’iPhone XS e azzeccato la differente simmetria tra iPhone XS Max e iPhone XR.

Il nome iPhone Pro spetterebbe, ovviamente, al modello top di gamma ma oltre all’indicazione del nome, il leaker non indica nessun altro dettaglio. Da mesi si vocifera che i nuovi iPhone che Apple dovrebbe presentare prima della fine di settembre, saranno tre. Molte le indiscrezioni circolate, tutte più o meno concordi nel riferire di un design simile a quello dell’ultima variante, ma di un comparto fotografico con tre ottiche: tre fotocamere collocate all’interno di un piccolo quadrante.

Il dispositivo che dovrebbe occupare il posto dell’attuale iPhone XR, dovrebbe avere due fotocamere, mentre le tre ottiche sono destinate ai modelli top di gamma, incluso grandangolo, “teleobiettivo” e un “occhio” dedicato alla profondità tridimensionale, utile – tra le altre cose – nell’ambito delle applicazioni di Realtà Aumentata.

Altre funzionalità previste sono:  la possibilità di ricaricare un dispositivo di terze parti e n nuovo Taptic Engine, nome in codice interno “leap haptics”. Alla base degli iPhone 2019 ci sarà il nuovo chip A13, denominato internamente Cebu (dal nome della piattaforma), modello T8030. Se il processore A13, nome in codice a parte, era facilmente prevedibile, meno scontato è il fatto che, come dice il sito USA, tutti e tre gli iPhone 11 integreranno ancora la porta Lightning, smentendo dunque altre voci circolate che riferivano dell’abbandono di questa porta per passare alla USB-C.