fbpx
Home Hi-Tech Finanza e Mercato Trump: no alle deroghe Apple per i dazi sui prodotti cinesi

Trump: no alle deroghe Apple per i dazi sui prodotti cinesi

Il Presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha risposto di no ad Apple, spiegando con un tweet che la sua amministrazione non permetterà di aggirare i dazi sui componenti di Mac Pro, replicando a una richiesta della Mela che aveva richiesto esenzioni per le sue workstation.

“Ad Apple non saranno concesse deroghe sui dazi o soccorsi per componenti del Mac Pro prodotti in Cina. Produceteli negli Stati Uniti e non avrete dazi”: questo il lapidario messaggio pubblicato dal suo account ufficiale su Twitter.

A maggio di quest’anno, Trump ha deciso di far salire dal 10 al 25% i dazi su beni per 250 miliardi di import dalla Cina; a giugno ha annunciato che non scatteranno i dazi aggiuntivi al 10% su altri 325 miliardi di dollari di importazioni da Pechino, con l’obiettivo di ridurre il deficit commerciale con il Dragone, che è di 500 miliardi di dollari all’anno.

Trump dice no alle deroghe che Apple aveva chiesto sui dazi in Cina

All’inizio di questo mese, Apple ha chiesto al rappresentante statunitense del commercio di escludere alcuni componenti dai dazi previsti. Nella richiesta non era esplicitamente indicato il nuovo Mac Pro ma Bloomberg aveva riferito che la descrizione non lasciava spazio a dubbi e che i componenti ai quali fa riferimento Apple, sono parti del nuovo computer desktop, prodotto in Cina.

La Mela era finora riuscita ad evitare i dazi su prodotti come Apple Watch e AirPods. Il Presidente USA è intervenuto anche sui rapporti tra Google e Pechino: “Potrebbero esserci o non esserci timori di sicurezza nazionale sui rapporti fra Google e la Cina – scrive in un altro tweet -. Se c’è un problema lo scopriremo, mi auguro sinceramente che non ci sia”.

Offerte Speciali

Su Amazon torna Mac mini M1 in pronta spedizione

Mac mini M1 con SSD 256 GB al minimo storico: solo 744 € su Amazon

In offerta con sconto di più di 50 € su Amazon il recentissimo Mac mini con processore M1: 8 core grafici e 8 core di calcolo con SSD da 256 GB per sfruttare al massimo anche macOS Big Sur.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,799FansMi piace
92,910FollowerSegui