Lo smartwatch Fitbit rivale di Apple Watch avrà le app

Il prossimo smartwatch Fitbit darà battaglia ad Apple Watch con applicativi compatibili con iOS e Android, grazie all'eredità di Pebble.

Fitbit taglia

Non si ha ancora un nome e una data di rilascio, ma alcune importanti informazioni sul prossimo smartwatch di FitBit lasciano intendere che si tratterà davvero di un rivale per Apple Watch. Arriverà sul mercato con app terze parti compatibili con iOS e Android.

Per facilitare il compito degli sviluppatori, un kit di sviluppo sarà rilasciato a tutti gli sviluppatori poco dopo il lancio del dispositivo. A riferirlo è il CEO della società ai microfoni di The Verge. Peraltro, l’SDK sarà già familiare a molti developer, dato che si baserà su software acquisito attraverso l’acquisto di Pebble, consentendo applicazioni compatibili anche con iOS e dispositivi Android.

Grande libertà sarà lasciata agli sviluppatori, dato che il team prevede di non intervenire pesantemente sulle revisioni delle app inserite nel catalogo online. A tal proposito, inizialmente non ci sarà un app store vero e proprio, ma gli applicativi da installare sull’indossabile saranno selezionabili attraverso un’apposita pagina-galleria inserita nella companion app FitBit già disponibile per iPhone e Android.

fitbit

Altri dettagli forniti dal CEO di Fitbit riguardano alcuni particolari focus: la musica, ad esempio, sarà una parte fondamentale dell’esperienza del prossimo smartwatch, da ascoltare durante sessioni di fitness, anche offline e senza necessità di smartphone abbinato.

Altre presunte caratteristiche del prossimo Fitbit includono il modulo GPS, un sensore di frequenza cardiaca, uno chassis unibody in alluminio e un display luminoso da 1000 nit. Si tratta di caratteristiche in linea con quanto offerto da Apple su Apple Watch Seires 2. Il prossimo Fitbit potrebbe addirittura offrire il supporto ad una forma di pagamenti wireless, mentre l’autonomia potrebbe arrivare anche a quattro giorni con un singolo ciclo di ricarica.

Anche il prezzo sarà in linea con l’ultimo smartwatch della Mela: il prossimo Fitbit costerà circa 300 dollari, senza contare che eventuali auricolari bluetooth potrebbero avere costi vicini ai 150 dollari, per un bundle di circa 450 dollari.