fbpx
Home CasaVerdeSmart Con l’app Wallflower iPad diventa centro di controllo per la domotica Homekit

Con l’app Wallflower iPad diventa centro di controllo per la domotica Homekit

Tirate fuori il vecchio iPad dal cassetto perché con Wallflower potrete ridargli nuova vita trasformandolo in un vero e proprio centro di controllo per la domotica. L’app è compatibile con tutti i dispositivi HomeKit e di fatto consente di sfruttare lo schermo del tablet (ma funziona anche con iPhone e iPod) magari appeso alla parete – a tal proposito potete trovare suggerimenti su diverse soluzioni qui, qui, qui e pure su Amazon – per gestirli tutti da un unico dispositivo completamente accessibile a tutta la famiglia.

Questo sistema combina la comodità del classico interruttore a parete con la possibilità di controllare tutti i dispositivi connessi in casa da un’unica postazione. Esistono infatti diverse soluzioni che trasformano gli interruttori in dispositivi Smart ed altrettanti interruttori con WiFi incorporato, ma questa soluzione oltre a permettere di risparmiare riciclando un dispositivo dato ormai per spacciato mette a disposizione un’infinita serie di funzionalità in più.

L’app Wallflower trasforma iPad in un centro di controllo per la domotica

Ad esempio non consente soltanto di attivare/disattivare i dispositivi HomeKit o attivare particolari scene ma è capace di mostrare anche i dati rilevati dai sensori e li raccoglie all’interno di grafici ad hoc. La schermata principale include l’ora corrente e concentra l’attenzione sui dispositivi e le scene attive, mentre tutte le altre informazioni restano comunque a portata di tocco con specifici pulsanti.

La fotocamera del dispositivo viene utilizzata per regolare la luminosità del display non appena ci si trova di fronte lo schermo e se è presente il Touch ID o il Face ID, è possibile proteggere l’accesso al pannello da persone non autorizzate con lo sblocco dell’impronta o del volto (per i dispositivi più datati è comunque possibile impostare un PIN o una password alfanumerica).

L’app Wallflower trasforma iPad in un centro di controllo per la domotica

Il maggiore punto di forza di Wallflower, come dicevamo, risiede nel supporto ai vecchi dispositivi. E’ compatibile con iOS 9, quindi di fatto funziona anche con iPad 2 e iPhone 4 (per dire), cioè dispositivi ormai vecchi di quasi nove anni.

L’app si scarica gratuitamente da App Store ed è possibile provare gratuitamente tutte le sue funzioni per due settimane: al termine della prova sarà necessario abbonarsi acquistando il pacchetto annuale per 49,99 euro oppure sborsando mensilmente 7,99 euro. Altri dettagli e la FAQ completa sul sito degli sviluppatori.

Offerte Speciali

Sconto Mac mini: su Amazon costa solo 826 euro

Sconto Mac Mini: 813,99 euro su Amazon

Su Amazon comprate in sconto il nuovo Mac mini. Versione entry level a solo 813,99 euro.
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,419FansMi piace
95,280FollowerSegui