Addio Yahoo: si chiamerà Altaba e perderà il suo CEO Marissa Mayer

Yahoo si appresta a dire addio al suo nome e al suo CEO: la società diventerà Altaba e Marissa Mayer dovrà lasciare la sua poltrona, così come diversi dirigenti top

Yahoo

Yahoo presto resterà solo un ricordo: con l’acquisizione da parte di Verizon, la compagnia cambierà nome da Yahoo in Altaba, perdendo tra le varie figure di spicco anche l’attuale CEO Marissa Mayer.

I cambiamenti sono illustrati all’interno di un rapporto depositato presso la SEC, la Consob statunitense, in cui vengono indicate le novità che seguiranno l’acquisto di Yahoo da parte del gigante delle telecomunicazioni Verizon. L’azienda dell’ex punto esclamativo scomparirà definitivamente cambiando il nome in Altaba e divenendo sostanzialmente una società di investimenti con azionariato di Alibaba e Yahoo! Japan.

Inoltre a seguito della vendita, l’attuale società perderà alcune figure chiave correnti, fra cui il CEO Marissa Mayer e il co-fondatore David Filo, oltre a Maynard Webb, Eddy Hartenstein, Richard Hill e Jane Shaw, che dovranno abbandonare le loro posizioni dirigenziali.

Marissa Mayer
Marissa Mayer

Marissa Mayer, prima in Google, era stata assunta come CEO nel 2012, sperando  – invano –  che la sua assunzione e la sua precedente esperienza decennale in Google potessero risollevare le sorti dell’azienda; David Filo invece fu lo storico co-fondatore (insieme a Jerry Yang) dell’azienda.

Non è chiaro al momento se i “fuoriusciti” troveranno invece una nuova posizione in Verizon, considerando soprattutto che quest’ultima potrebbe avanzare formali richieste e modifiche nell’accordo di acquisizione a seguito degli ultimi due hack svelati da Yahoo negli ultimi mesi.