ATI, le schede grafiche lavorano in serie

di |
logomacitynet696wide

ATI annuncia CrossFire, una nuova tecnologia per far operare due schede grafiche insieme sulla stessa CPU. Potenza raddoppiata per chi vuole il 3D estremo

ATI ha annunciato nel contesto del Computex di Taipei la sua soluzione per schede grafiche che operano cooperativamente sulla stessa scheda madre. Si tratta delle CrossFire, un sistema che riesce ad abbinare la potenza di calcolo di due differenti Radeon.

La soluzione opera secondo la modalità  ‘€œmaster’€ e ‘€œslave’€, dove una delle due schede opera per governare il sistema e la seconda aggiunge solo i suoi muscoli. Grazie a CrossFire, per il quale si deve avere a disposizione una scheda madre predisposta e uno slot PCI-Express, la velocità  di calcolo della GPU risulta raddoppiata.

La concorrente Nvidia ha già  annunciato una tecnologia simile denominata SLi.