Anche in Belgio l’iPhone sbloccato?

di |
logomacitynet696wide

Secondo un sito belga anche nel paese del nord Europa starebbe per arrivare iPhone e sarebbe in versione sbloccata. Stessa strategia rumoreggiata in Italia: esclusiva di due mesi con un gestore, poi vendita libera per tutti. ma per il Belgio sarebbe stata la legge locale che impedisce il blocco operatore ad imporre la scelta.

Anche per il Belgio ci sarà  un iPhone sbloccato? Secondo Astel.be, un sito specializzato in telefonia ed elettronica, anche il paese con capitale Bruxelles sarebbe nella lista di quelli nei quali Apple applicherà  la nuova politica.

A differenza di quanto dovrebbe accadere in Italia dove, come noto, la scelta sarebbe stata assunta di comune accordo con l’€™operatore designato (Tim) al fine di massimizzare i profitti, in Belgio si sarebbe di fronte ad una operazione imposta dalle leggi del mercato locale. In Belgio infatti è esplicitamente proibito dalla legge, dice Astel.be, proporre cellulari bloccati. Apple avrebbe cercato di fare una opera di lobbyismo nei confronti degli organi legislativi locali per vedere modificata la norma ma senza alcun risultato, di qui la scelta di passare al telefono senza vincolo ad un operatore.

Apple in Belgio, al di là  di questo dettaglio, seguirebbe una strada del tutto simile a quella italiana: iPhone in esclusiva per la vendita ad un carrier (Mobistar) per due mesi, poi vendita libera per tutti. Ma un telefono comprato da Mobistar potrebbe essere usato sulle reti anche di Base e Proximus senza alcun problema; basterà  infilare in esso la scheda appropriata. Di qui i preparativi in corso da parte degli operatori locali che stanno predisponendo piani tariffari specifici per iPhone.

Il lancio del telefono in Belgio dovrebbe avvenire contestualmente alla presentazione sul mercato italiano, ovvero entro la fine del mese di giugno. Inutile dire che se così fosse sono alte le probabilità  che si tratterà  del modello 3G.