Anche le case si cercano sempre più sul web

di |
logomacitynet696wide

Una ricerca Ipsos rivela che oltre 1,5 milioni d’italiani si sono già rivolti al web per trovare casa. I criteri principali per scegliere un immobile? Il prezzo, la zona…ma anche la vicinanza a casa di mammà!

La Rete continua a guadagnare spazio nella vita degli italiani e anche uno degli ambiti fino a oggi tabù, quello della ricerca di un appartamento, si sta poco a poco trasferendo sul web.

A rivelarlo è, a poco più di 3 mesi dal lancio di eBayCase.it, un’indagine condotta per conto del sito da Ipsos. Secondo i risultati, un italiano su 4 dichiara che in futuro si servirà  del web per vendere o comprare una casa. Già  oggi oltre 1,5 milioni di nostri connazionali l’ha fatto e l’87% di loro, indipendentemente dall’aver poi acquistato o affittato un immobile trovato sul web, lo ha ritenuto un canale molto utile.

Se non sorprende che chi cerca casa presti particolare attenzione al prezzo (88%), alla zona (53%) e alla metratura (49%), farà  forse sorridere che più che la sicurezza (7%) o il verde (10%) conti la vicinanza alla casa di mamma e papà  (15%), che supera anche la comodità  di una zona servita dai mezzi (13%) e la vicinanza al luogo di lavoro (13%).

Secondo i dati diffusi da Ipsos, l’indicazione chiara del prezzo e la presenza d’immagini (fotografie o piantina dell’immobile) e in particolare la loro qualità , sono i criteri principali della ricerca online di un immobile (rispettivamente 64%, 51% e 39%).

Il ricorso a Internet per la ricerca di una casa è principalmente determinato dai vantaggi legati alla praticità , alla velocità , e dalla possibilità  di consultare le offerte liberamente e in autonomia.

[A cura di Mauro Notarianni]