Apple, brevetto per un sistema di visione 3D autostereoscopico

di |
logomacitynet696wide

Un brevetto di Apple prevede un sistema di visualizzazione che consentirebbe a più spettatori di vedere un’immagine tridimensionale di alta qualità proiettata su uno schermo senza indossare occhiali speciali, indipendentemente da dove essi si siedano.

Apple ha ottenuto due nuovi brevetti: il primo (depositato nel 2006) riguarda un sistema di visualizzazione 3D che consente di percepire le immagini come tridimensionali, senza bisogno di ricorrere a occhiali specifici. Nel brevetto 7,843,449 si descrive un display 3D con schermo riflettente e trama ondulata che consente di creare un sistema autostereoscopico in grado, cioè, di proiettare ogni immagine sugli occhi senza la necessità di ricorrere a occhiali speciali. Il sistema è in grado di tenere conto degli occhi degli spettatori, calcolare la loro posizione nello spazio e proiettare i vari pixel su precisi punti dello schermo ondulato, riflettendola nell’uno o nell’altro occhio dello spettatore. Apple avrebbe previsto anche la soluzione ai tipici problemi dei sistemi di visualizzazione 3D senza occhiali: effetti immagini fantasma e problemi di visualizzazione quando le immagini sono viste da posizioni angolari.


[A cura di Mauro Notarianni]