Apple cancella le esclusive dello store on line

di |
logomacitynet696wide

Pressata dall’esigenza di alleggerire i magazzini Apple lascia cadere alcune delle esclusive dello Store su Internet. Nei canali (anche in Italia) gli iBook Key Lime. Arriveranno anche mouse e tastiere?

Assillata dall’esigenza di fare fronte alla liquidazione delle scorte e dalla necessità  di abbassare i livelli di magazzino Apple ha deciso di allentare la presa su alcuni dei prodotti che fino a qualche tempo fa erano esclusivi del suo negozio on line.
Lo sostengono alcune fonti di stampa americane che a loro volta citano rivenditori Apple in Europa, USA e Giappone. In particolare Apple avrebbe deciso di fornire anche ai negozi i Mouse Pro, le nuove tastiere USB e gli iBook SE Key Lime.
“La decisione non sarebbe stata presa per farci un favore – afferma un anonimo rivenditore, uno dei molti che aveva contestato la decisione che favorirebbe le vendite di prodotti on line a dispetto di quelle tradizionali – ma perchè al momento Apple ha una sola urgenza: abbassare le scorte di magazzino”. “Questi prodotti sono benvenuti – afferma un rivenditore della Pennsylvania – anche se nessuno di noi si illude che abbiano voluto rispondere alle nostre proteste”. “Si tratta di una decisione che risponde a logiche di mercato e finanziarie – aggiunge un altro negoziante Apple della Nord Carolina – e che mira a risollevare le finanze della società . Punto e basta”.
Trovare mouse, tastiere e degli iBook pare sia ormai la norma presso i rivenditori inglesi. In Italia alcuni amici ci segnalano la comparsa di iBook 466 Key Lime presso i maggiori distributori, ma non ancora la disponibilità  dei nuovi dispositivi di input. In ogni caso se le informazioni che giungono dall’Inghilterra fossero confermate ci sarebbero pochi dubbi sul fatto che anche da noi diventerà  possibile acquistare mouse e tastiere presso i normali rivenditori.
Il prodotto che, almeno per ora, Apple non pare intenzionata a distribuire al di fuori di Apple Store é il Cubo da 500 MHz che resta esclusiva del negozio on line. I rivenditori, in ogni caso, non sembrano eccessivamente preoccupati di questa decisione. “Facciamo fatica a venderli – ha detto un rivenditore Inglese a MacWorld UK. Personalmente non sono preoccupato del fatto che non ci diano la versione a 500 MHz”.