Apple mostra in anteprima lo Store di Pechino

di |
logomacitynet696wide

Il primo Apple Store in Cina a Pechino aprirà  ufficialmente i battenti il 19 luglio: oggi i dirigenti di Cupertino hanno accolto un pubblico ristretto per una visita in anteprima.

L’inaugurazione dell’Apple Store di Pechino, il primo in Cina, è programmata per il 19 luglio: oggi Cupertino ha concesso una visita in anteprima a un pubblico ristretto di persone. Presenti i dirigenti Apple che hanno illustrato le strategie della Mela per i mesi a venire

Ron Johnson, senior vice president della sezione Retail di Apple, ha accennato alle future strategie della Mela nel paese: “Questo è il primo di numerosi punti vendita che apriremo in Cina. Pechino, Shangai e altri ancora. Dalle dichiarazioni disponibili sul Web e riportate tra gli altri anche da Macwolrd, si apprende che Cupertino in realtà  aprirà  un altro store proprio in prossimità  della piazza Tiananmen.

Il primo Apple Store di Pechino si sviluppa su due piani e offrirà  l’assistenza e i servizi del Genius Bar sia in lingua Cinese, sia in Inglese ma anche in altre importanti lingue, tra cui il Tedesco. Nell’offerta commerciale pronta per l’inaugurazione spicca l’assenza di iPhone versione EDGE e anche 3G. Infiniti rumors del Web fanno risalire le trattative tra Apple e China Mobile, il più grande operatore del paese, addirittura a 12 mesi or sono ma fino a oggi non ci sono annunci di accordi ufficiali e di date di lancio. Ricordiamo che il paese non dispone di una rete 3G e quando questa sarà  disponibile sfrutterà  la tecnologia TD-SCDMA non compatibile con quella utilizzata in gran parte del pianeta.

Si tratta del 219esimo Apple Store a livello mondiale ma il primo in assoluto in terra cinese. Le prime indiscrezioni riferivano dell’apertura dello Store nei pressi di piazza Tiananmen, in realtà  il primo Apple Store di Pechino si trova poco distante dalla famosa piazza, poco meno di 6 chilometri, in un importante zona commerciale dove si trovano diverse firme alla moda tra cui Adidas, Nike e Zara.