Da Steinberg arriva Sequel, rivale di Garageband multipiattaforma

di |
logomacitynet696wide

GarageBand di Apple è forse il più facile da usare tra i software di creazione musicale ma fino ad oggi non aveva reali competitori su Mac e/o Windows. L’applicativo di Steinberg gli darà  battaglia.

Facilità  d’uso, accesso immediato alle operazioni di registrazione, uno studio musicale pensato per gli entusiasti della musica al computer alla loro prima esperienza nel campo.

Il software Sequel di Steinberg vuole combinare strumenti intuitivi per registrare, modificare, editare, mixare ed eseguire musica partendo da loop preregistrati, strumenti ed effetti.
Il programma gira sia su Mac che PC e dispone di una libreria di oltre 5.000 Loop, oltre 600 suoni di strumenti, effetti e del motore audio di Steinberg.

In Sequel è disponibile una modalità  “performance” per remixare o ricombinare le canzoni al volo.
L’arrangiamento può conbinare sia la modalità  lineare che quella a pattern con audio e strumenti che seguono tempo e tonalità  in tempo reale.
Sono disponibili effetti audio con qualità  da studio di registrazione con regolazione di Equalizzazione e dinamica per ogni canale e 50 preset Audio da applcare alle tracce vocali o a quelle strumentali.

Il software è Universal Binary (gira su PPC e Intel) e Windows compatibile.
Il costo al pubblico è di 99 Euro

Ecco i requisiti minimi di sistema:
Macintosh
Power Mac G5 1.8 GHz o Core Solo 1.5 GHz, 1 GB RAM, 6 GB di spazio libero su hard disk, OS X Versione 10.4, Risoluzione Display 1280 x 1024 pixels, hardware audio compatibile CoreAudio, lettore DVD-ROM, accesso ad Internet per l’attivazione della licenza.

Windows
Pentium / Athlon 2 GHz, 1 GB RAM, 6 GB di spazio libero su hard disk, Windows XP Home o XP Professional (compatibile con Windows Vista e Vista64 32-bit mode), Risoluzione Display 1280 x 1024 pixels, hardware audio compatibile Windows DirectX (consigliato hardware audio compatibile ASIO), lettore DVD-ROM, accesso ad Internet per l’attivazione della licenza.

La distribuzione italiana è affidata a Midiware che ha onlina una pagina dedicata all’applicazione.

Il prezzo al pubblico è di 99 Euro.

sequel