Ecowizer, concept di un tablet che si ricarica da solo

di |
logomacitynet696wide

Presentato l’interessante concept di un dispositivo premiato nel corso del Fujitsu Design Award. Il tablet immaginato da Ecowizer si ricarica da solo sfruttando sensori piezoelettrici in grado di attivarsi quando l’utente passa le dita su uno schermo touchscreen.

La società Ecowizer ha presentato l’interessante concept di un dispositivo premiato nel corso del Fujitsu Design Award, evento destinato ai designers del settore e organizzato ogni anno da Fujitsu. Il tablet immaginato da Ecowizer, si ricarica da solo sfruttando sensori piezoelettrici in grado di attivarsi quando l’utente passa le dita su uno schermo touchscreen. A detta degli ideatori, le persone che usano un tablet toccano lo schermo con le dita in media 10.000 volte al giorno. Il progetto potrebbe funzionare sia con i tablet, sia con i moderni smartphone, superando le limitazioni delle attuali batterie. Altri prodotti premiati nel corso della manifestazione sono stati: “The Aid”, uno speciale bastone per la deambulazione con avanzate funzionalità tecnologiche, che non solo tiene sotto controllo lo stato di salute di chi lo utilizza, ma fornisce anche indicazioni su come muoversi mettendo anche all’erta da eventuali pericoli nelle vicinanze (ad esempio, uno scalino). L’obiettivo finale è di aumentare la mobilità dei soggetti anziani, invogliandoli a uscire di casa. Nella categoria Lifebook ha vinto”Crowd“, un futuristico laptop, che può essere utilizzato come un notebook, uno slate e con tastiera e schermo separati. Grazie ai comandi sulla cover, può funzionare anche se chiuso. Nella categoria Life Design è stato premiato ”Integral Cord“, un display flessibile a forma di cavo, che può essere adattato a tutte le situazioni. Questo tubo flessibile è cosparso di LED e sensori, che attraverso un sistema di laser proiettano sulla superficie su cui è appoggiato qualsiasi tipo di contenuto.


[A cura di Mauro Notarianni]