Mercato debole, crescita Mac rallenta

di |
logomacitynet696wide

Secondo l’analista Gene Munster la crescita di Apple sta rallentando. Percentuali sempre elevate rispetto alla concorrenza, ma meno velocità . La colpa è anche di un ridotto numero di novità  hardware. Bene gli iPod.

La velocità  con cui cresce il mercato dei computer Apple rallenta, ma il tasso di aumento rispetto alla concorrenza e rispetto agli anni precedenti è largamente soddisfacente. Questo quanto si può dedurre da un nuovo studio pubblicato nella serata di martedì da Gene Munster, analista di Piper Jaffray.

In base ai dati riportati nelle passate settimane da NPD, Munster stima che i prodotti Apple sono cresciuti del 23% nel mese di agosto rispetto allo stesso mese del 2007; la spinta prodotta è sicuramente inferiore rispetto al ciclopico +43% fatto segnare in luglio, ma ancora molto positivo.

Le ragioni per cui i Mac crescono meno di quanto non facessero precedentemente è in una serie di fattori combinati. Il primo è la necessità  di un rinnovo della gamma, il secondo è nel clima economico della nicchia del mondo consumer che non è positivo. Apple in ogni caso avrebbe fatto segnare un aumento del 32% complessivo (contro una stima di Wall Street del 25%) per 2,8 milioni di macchine (contro i 2,7 milioni previsti dagli analisti).

Gli iPod secondo Munster stanno andando molto bene. Il loro numero dovrebbe toccare i 11 milioni con una crescita dell’€™8% contro il +6% stimato da Wall Street. Molto più alta la crescita del fatturato (probabilmente grazie al successo dell’€™iPod touch) che dovrebbe toccare un +27%.

Il numero di iPhone venduti dovrebbe, infine, essere di 4.1 milioni di pezzi.