Penryn anche negli Xserve?

di |
logomacitynet696wide

Secondo alcuni analisti assieme ai Mac Pro anche gli Xserve avranno i nuovi processori Penryn. Il dubbio è solo sui tempi: prima o dopo Natale?

I nuovi Penryn, i processori di prossima generazione annunciati lunedì da Intel, potrebbero essere usati anche da Xserve. La previsione è di alcuni analisti che mettono a confronto le specifiche dei chip con quelle delle macchine ‘€œblade’€ prodotte da Cupertino.

A citare le previsioni di esperti del settore è PC World . Il più convinto di questa opzione appare essere Samir Bhavnani, di Npd accanto a cui si colloca Dan Hutcheson di Vlsi Research. I due esperti citano tra gli elementi a favore di questa opzione la grande quantità  di processori che Intel ha già  messo da parte prima del lancio e il fatto che gli Xserve sono sulla via dell’€™invecchiamento, almeno per quello che riguarda le prestazioni del processore. Secondo Hutcheson Apple lancerà  gli Xserve con Penryn prima di Natale, assieme ai già  rumoreggiati MacPro (che fanno uso degli stessi processori)

Dean McCarron di Mercury Research, sempre citato da Pc World, è più prudente sui tempi di rilascio; visto che molti produttori di hardware hanno già  annunciato soluzioni basate su Penryn, Apple potrebbe attendere anche gennaio, quando si terrà  il Macworld, opinione condivisa anche da Bhavnani. L’€™analista di Npd sottolinea però che Apple potrebbe avere l’€™interesse ad essere tra i primi al mondo ad avere i Penryn, viste le alte prestazioni di questi processori nel campo multimediale e visto il target di mercato di Cupertino.

Da parte sua Intel si limita a confermare di essere al lavoro con Apple per creare computer basati su Penryn. L’€™ammissione di Stephen Smith, anche se non certo una novità  sconvolgente, è la prima notizia a fonte ufficiale e con conoscenza diretta dei fatti, di un interesse formale di Apple per i nuovi chip. La Mela non era stata inclusa nell’€™elenco dei costruttori di hardware che Intel cita normalmente nei suoi comunicati quando rilascia nuovi processori.