Peter Mehring a capo dell’€™hardware Mac

di |
logomacitynet696wide

Sarà  Peter Mehring, un ex manager dei produttori di cloni Power Computing e Umax, a sostituire Bucher a capo della divisione hardware di Apple. Viene da Echelon, azienda fondata dal padre di Apple, ‘€œMike’€ Markkula.

Sarà  Peter Mehring, oggi a capo del settore engineering di Echelon, una società  che si occupa di networking, a prendere il posto di Tim Bucher, che ha lasciato il ruolo di responsabile dell’€™hardware Macintosh. A comunicare l’€™assunzione di responsabilità  è lo stesso Mehring in una lettera ai colleghi nel contesto della quale precisa la sua nuova destinazione e il suo ruolo: Cupertino, engineering prodotti Mac.

La scelta di Mehring, scoperta e ‘€œsegnalata’€s per primo dal nostro lettore e appassionato Mac Sasaki Fujika, non sorprende. Il sostituto di Bucher è una figura di rilievo negli ambienti dell’€™ingegneria hardware applicata all’€™informatica ma anche del mondo Mac in genere. Fu il fondatore e principale responsabile del settore ricerca e sviluppo di Umax Computer, soprattutto fu l’€™ideatore della creazione dei cloni Mac Umax che furono, con Power Computing, i principali riferimenti nell’€™ambito delle macchine Mac OS compatibili prima dell’€™affossamento del progetto di licenza decretato da Jobs al suo ritorno ad Apple. Mehring ha lavorato, prima di essere reclutato da Umax, con Radius, la stessa Power Computing e Sun. Presso Echelon ricopriva, come accennato, l’€™incarico di manager del settore engineering.

Da notare che Echelon, una società  quotata in borsa simboleggiata da un logo che, forse non a caso, ricorda non troppo da lontano la mela iridata di gloriosa memoria per gli utenti Apple, è stata fondata da ‘€œMike’€ Markkula, fondatore con Jobs e Wozniack di Apple.