Prototipi di iPhone in vendita su eBay

di |
logomacitynet696wide

Due prototipi di iPhone, di cui uno non funzionante e uno che gira con una versione preliminare del sistema operativo. Vanno all’asta su eBay.com due pezzi di storia di Cupertino: il prezzo attuale è di 2.000 dollari, molto probabilmente destinati a salire. L’asta chiude domani.

Leggendo la descrizione dettagliata e i numeri seriali che risalgono agli ultimi giorni del 2006, quindi prima della presentazione del gennaio 2007 e diversi mesi prima del lancio in USA di giugno 2007, infine osservando le numerose fotografie, sembrano esserci pochissimi dubbi al riguardo. I due iPhone “strani” messi all’asta sul sito statunitense di eBay sembrano proprio originali, in definitiva due prototipi di pre-produzione che testimoniano lo sviluppo interno nei laboratori di Cupertino, soprattutto per quanto riguarda il sistema operativo e l’interfaccia utente.

Un terminale non funziona, l’altro invece funziona perfettamente ma è gestito da un sistema operativo grezzo, molto diverso da quello che siamo abituati ad utilizzare tutti i giorni su iPhone e touch. Invece dell’ordine, della cura per i dettagli e della coerenza dell’interfaccia che tanto hanno contribuito al successo dello smartphone appaiono icone quasi messe a caso o per lo meno in modo un po’ confuso, dall’aspetto essenziale e non definitivo. Insomma una sorta di lavori in corso, un’occhiata esclusiva alla fucina delle idee di Cupertino proprio mentre realizzano una delle rivoluzioni del nuovo millennio. Per alcuni appassionati della Mela e i collezionisti i due prototipi di iPhone non hanno prezzo.

L’andamento dell’asta lo conferma: la possibilità  di fare offerte terminerà  domani ma, nel momento in cui scriviamo, il prezzo già  si aggira sui 2.000 dollari con uno storico di ben 52 partecipanti. L’euro viene in soccorso con il cambio favorevole ma si tratta pur sempre di quasi 1600 euro destinati sicuramente a salire. Una somma elevata per un iPhone rotto e uno “vecchio”, un piccolo sacrificio invece per chi vuole avere a casa, sempre a portata di mano e di occhi, un pezzo di storia di Apple.