Reader, nuovi dettagli e un trucco per cambiare aspetto

di |
logomacitynet696wide

Il sistema integrato nel nuovo Safari 5 che consente la lettura di una pagina web o un articolo senza distrazioni, sfrutta un tool open source denominato “Readability”. Apple ha rimosso le opzioni che consentono di personalizzare aspetto, caratteri e dimensioni del testo ma gli utenti più esperti possono rimediare con un semplice trucco.

Reader, il sistema integrato in Safari che consente la lettura di una pagina web o un articolo senza distrazioni, è un sistema che sfrutta un tool open source denominato “Readability”, creazione del team newyorchese di Arc90 (il nome compare nei “riconoscimenti” visualizzabili dal menu “Aiuto” di Safari). Readability può essere sfruttato da Chrome, Firefox e anche Safari con un “bookmarklet” (un programmimo in JavaScript che può essere memorizzato come un normale URL all’interno dei Preferiti) ma Apple ha scelto un approccio che rende l’utilizzo ancora più semplice, visualizzando un pulsante a destra della barra degli indirizzi.

Apple ha rimosso le opzioni che consentono di personalizzare aspetto, caratteri e dimensioni del testo ma gli utenti più smaliziati possono intervenire su questi aspetti seguendo questo percorso:

1 – Aprire la cartella Applicazioni che contiene Safari

2 – Fare click con il tasto destro sull’icona di Safari e selezionare “Mostra contenuto pacchetto”
3 – Aprire la cartella “Contents/Resources”

Aprendo il file Reader.html con il proprio editor HTML preferito sarà possibile cambiare stili, font utilizzati, colori e altri aspetti ancora. Prima di fare qualunque modifica, consigliamo come sempre di fare una copia del file originale in modo da poter ripristinare il funzionamento in caso di problemi.


[A cura di Mauro Notarianni]