Week-end senza tasse all’AppleStore di Durham

di |
logomacitynet696wide

Lo stato della Carolina del Nord ha stabilito che il prossimo fine settimana le tasse non saranno dovute sugli acquisti effettuati nello stato: memori dell’esperienza dell’anno scorso, ci si attendono lunghissime file fuori dal negozio di Apple.

Per la seconda volta l’AppleStore di Durham, in Carolina del Nord, potrebbe vuotare i magazzini in tempi ristrettissimi nel prossimo fine settimana.

Apple ha predisposto anche una apertura anticipata di tre ore per il suo punto vendita, alle 7 del mattino di venerdì i nottambuli che si saranno appostati in fila in questi tre giorni potranno entrare e rendere roventi le proprie carte di credito, questo è quanto spera Dan Hughes, manager dell’AppleStore di Durham che aggiunge: “è sempre piacevole vedere che la gente risparmia soldi per i propri acquisti”.

Le tasse statali (7%) non saranno da pagare sui prodotti cosiddetti “back-to-school”, ovvero di rinnovo di corredo per i ragazzi in età  scolare, che si apprestano alla nuova stagione acquistando abbigliamento e scarpe (costo inferiore ai 100 dollari per articolo), materiale didattico e sportivo (costo inferiore ai 50 dollari per articolo) ma naturalmente anche computer (costo inferiore ai 3.500 dollari per articolo).

Facile immaginare che molti rivenditori stiano già  abbassando i loro prezzi sotto queste soglie di spesa.

La media stimata di spesa per famiglia dovrebbe aggirarsi, per questo week-end, attorno ai 450 dollari, risparmiando quindi 31 dollari e mezzo ma se per esempio si optasse per un computer da 3.500 dollari il risparmio in tasse sarebbe equivalente a 245 dollari, non male.

Lo scorso anni, per il medesimo periodo, il N.C. Retail Merchants Association ha registrato il 170% di aumento degli acquisti nel proprio stato, con punte del 300%.

Se vi trovate nei paraggi approfittatene, ma preparatevi con anticipo.