Xcode 4, primi dettagli della preview dell’€™ambiente di sviluppo

di |
logomacitynet696wide

Nuovi dettagli sulla versione “preview” dell’ambiente di sviluppo per Mac OS X e iOs rilasciato agli sviluppatori nel corso della Worldwide Developer Conference 2010. Nuovo compilatore LLVM che consente di generare codice che è mediamente il 25% più veloce su Mac OS X e fino al 60% più veloce su iPhone.

Nel corso della Worldwide Developer Conference 2010, Apple ha rilasciato iOS 4 e l’iPhone SDK 4 Golden Master. Apple ha rilasciato agli sviluppatori la “developer preview” di Xcode 4, l’ambiente per lo sviluppo di applicazioni per Mac OS X, iPhone e iPad. Non sono noti i dettagli della nuova versione (Apple ha fatto firmare un accordo di non divulgazione con gli sviluppatori) ma le novità più interessanti dovrebbero riguardare l’Interface Builder (ora integrato direttamente nell’ambiente) e l’adozione di un nuovo compilatore LLVM (un progetto che ribede le classiche modalità di funzionamento di un compilatore, permettendo la cosiddetta compilazione “Just-in-Time”, l’ottimizzazione cross-file, mettere a disposizione un’architettura modulare per la creazione di componenti con scarsa dipendenza gli uni dagli altri, in grado di integrarsi perfettamente con i vari tool per compilatori già esistenti). Il nuovo compilatore pare sia molto più veloce del precedente e secondo quanto riferisce il francese Mageneration produce codice che è mediamente il 25% più veloce su Mac OS X e fino al 60% più veloce su iPhone. Altre novità riguardano la sostituzione del debugger gdb con libd, un sistema di controllo delle versioni decentralizzato e piccole migliorie quali il supporto a Time Machine (è possibile tornare indietro nel tempo e visualizzare le modifiche o recuperare codice).

 Xcode 4 Developer Preview 4 richiede obbligatoriamente Mac OS X 10.6.3 o superiore ed è al momento disponibile solo per i partecipanti della WWDC.


[A cura di Mauro Notarianni]