iPhone, in 100mila già  prenotati in Brasile

di |
logomacitynet696wide

L’iPhone si annuncia come un successo anche in Brasile. Senza data di lancio, senza prezzi Claro apre le prenotazioni e raccoglie in due settimane 100mila iscritti. E in agguato ci sono anche Vivo e Tim Brasil, quest’ultima controllata da Telecom Italia.

iPhone si preannuncia come un successo anche in Brasile. A lasciare presagire che il lancio del telefono potrebbe trasformarsi in un botto clamoroso in termini di vendite, è il numero di prenotazioni raccolte da Claro: 100mila in due settimane.

Il numero è eccezionale perché prima di tutto il Brasile, per quanto popoloso e con un grande base di utenti di telefonia mobile (circa 110 milioni) è pur sempre un paese emergente dove il costo di iPhone rappresenta per una fascia importante della popolazione, lo stipendio di un anno, secondariamente perché al momento non esiste neppure una data per il lancio, anche se praticamente tutti danno per scontato che esso avverrà  il 22 agosto, nel lotto di 20 paesi di cui ha parlato ieri Apple.

Claro, per altro, non è neppure l’unico operatore mobile ad avere un accordo con Apple per il Brasile; anche Telefonica (attraverso la controllata Vivo) distribuirà  il cellulare. Altrettando dovrebbe fare Tim Brasil, anche se per ora non ci sono notizie ufficiali al proposito.