Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Mondo iOS » Software Mac / Win / Linux per iPhone e iPad » Film in affitto in arrivo su iTunes?

Film in affitto in arrivo su iTunes?

I film in affitto sono in arrivo su iTunes? A suscitare l’ipotesi una schermata di iTunes Store catturata da un utente americano nella quale si fa esplicito riferimento ai film “rental”, ovvero in noleggio.

L’immagine, appare su Flickr (ed è poi stata confermata anche da altri utenti), è stata presa nella sezione “segnala un problema” che appare quando, dall’interno della propria storia di acquisti, si tenta di contattare Apple per avvisarla che qualche cosa è andato storto nelle procedure per comprare un prodotto dal negozio digitale. Qui, tra le varie opzioni disponibili, diversi naviganti avrebbero notato che, almeno per qualche ora, sono apparse opzioni come “Film in affitto non ricevuto”, “Affitto duplicato”, “Versione sbagliata di film in affitto” e altri.

La possibilità  di film in affitto, che resta cioè a disposizione per la visione per un certo periodo di tempo prima di diventare inutilizzabile, è una delle richieste avanzate dai principali produttori americani nel corso delle trattative con Apple che chiede loro di sbarcare su iTunes. Dare film in affitto invece che a titolo definitivo permetterebbe alle case di produzione di differenziare il modulo di mercato da quello presente sui canali tradizionali (come i grandi retailer) e continuare a tenere aperta una nicchia per i DVD.

Fino ad oggi Cupertino avrebbe declinato la possibilità  di dare film in affitto, restando strettamente legata al modulo “compra ed è tuo per sempre” che ha adottato per la musica; in queste ultime settimane però molte cose sono cambiate soprattutto per la decisa resistenza che stanno opponendo alcuni studios (inclusi quelli Tv) al tentativo della Mela di imporre in tutto e per tutto la propria visione sul mercato dei contenuti digitali. Per altro verso Apple fino ad oggi ha avuto un successo molto limitato nel far accettare questa stessa visione alle case cinematografiche visto che solo Disney (di cui, non a caso, Jobs è il maggior azionista individuale) ha dato quasi senza alcun limite i propri film ad Apple. Appare quindi logico che i vertici della Mela potrebbero avere cominciato a “pensare differente” in materia.

Lo stesso Jobs, per altro verso, non ha mai escluso esplicitamente la possibilità  di introdurre i film in affitto, lasciando, anche recentemente, durante l’incontro con gli azionisti avvenuto a Cupertino in tarda primavera, una porta aperta. Più recentemente il Financial Times aveva pubblicato un articolo in cui si diceva che Apple stava trattando con le case di produzione cinematografiche per introdurre un servizio in affitto a 2,99 dollari per 30 giorni di visione; secondo il giornale finanziario l’avvio del negozio di noleggio film era fissato per l’autunno, ovvero nei prossimi giorni.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Mac mini M2 Pro in sconto del 21%, risparmiate 330 €

Su Amazon torna in sconto e va al minimo il Mac mini M2 Pro. Ribasso a 1249 €, risparmio da 330 €

Ultimi articoli

Pubblicità