Home Hi-Tech Mobile e Notebook Samsung: modifiche ai Galaxy per sfuggire al bando richiesto da Apple

Samsung: modifiche ai Galaxy per sfuggire al bando richiesto da Apple

Se Apple chiede il blocco delle vendite dei dispositivi Samsung, l’azienda di Seoul è già al lavoro per metterci una pezza. Secondo quanto riportato dal Wall Street Journal, Samsung avrebbe già contattato gli operatori attualmente coinvolti nella vendita dei dispositivi il cui blocco è stato richiesto da Apple, per provvedere a rimuovere le funzionalità protette dai brevetti di Cupertino.

La lista degli otto smartphone che rischiano il blocco include Galaxy S 4G, Galaxy S II AT&T, Galaxy S II Skyrocket, Galaxy S II T-Mobile, Galaxy S II Epic 4G, Galaxy S Showcase, Droid Charge and Galaxy Prevail. Fra i dispositivi coinvolti sono presenti diverse versioni del Samsung Galaxy S2, il cellulare che al momento conta più vendite sul mercato USA per Samsung.

Nel complesso gli otto smartphone sono decisamente strategici per l’azienda in quanto, sebbene non siano i dispositivi più recenti, da soli sono stati in grado di ottenere 1.3 miliardi di dollari di vendite sugli 1.5 racimolati quest’anno da Samsung negli Stati Uniti. Tentare quindi di bloccare la richiesta di Apple rimuovendo le funzionalità legate ai brevetti della Mela sembrerebbe essere una strada obbligata per la società sud coreana.

Oltre a questo Samsung tenterà comunque ribaltare il verdetto, in primo luogo attraverso una mozione post processo, o attraverso un ricorso, se necessario. Durante questo iter, potrebbe chiedere alla corte d’appello di sospendere l’ingiunzione preliminare. “Prenderemo tutte le misure necessarie per garantire la disponibilità dei nostri prodotti nel mercato statunitense” ha dichiarato il portavoce di Samsung in una lapidaria comunicazione ai media.

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,934FansMi piace
93,806FollowerSegui