fbpx
Home Macity Voci dalla Rete Sentenza contro Microsoft: Apple non commenta

Sentenza contro Microsoft: Apple non commenta

Secondo il giudice Apple, facendo probabilmente riferimento alla vicenda di QT su Windows, è stata indotta ad abbandonare alcune tecnologie e iniziative di mercato. In aggiunta a ciò Microsoft ha operato in maniera da togliere visibilità  a Netscape nel sistema operativo MacOs così da sminuire la sua immagine di prodotto multipiattaforma. Questa operazione sarebbe stata attuata minacciando di non produrre più Microsoft Office se Apple non avesse usato Internet Explorer come browser predefinito.
Questi accenni si sommano alle dichiarazioni che Ave Tevanian, a capo del settore software di Apple, aveva rilasciato nel corso del processo. Allora il manager aveva chiaramente detto che Microsoft in più occasioni aveva minacciato la società  di Cupertino di non sviluppare più Office se Internet Explorer non fosse diventato il browser di default di MacOs. In aggiunta a ciò Tevanian fece cenno ad alcuni incontri tra Microsoft e Apple nel corso dei quali la società  d Redmond chiese più volte la cancellazione dei progetti di QT per Windows.
Ce n’è dunque abbastanza per lascia supporre che a Cupertino nessuno si stia disperando per il verdetto d Jackson, questo nonostante Microsoft sia tra gli investitori di Apple.

Offerte Speciali

iPad Pro 11″ 256 GB scontato su Amazon: 949 €

iPad Pro 11″ 256 GB Cellular al minimo su Amazon: 1064 €

Su Amazon iPad Pro torna al prezzo minimo nella sua versione da 256 GB cellular con schermo da 11 pollici. Lo pagate solo 1064 euro, quasi il 10% in meno del prezzo di listino
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,797FansMi piace
93,852FollowerSegui