Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Protagonisti » Aaron Sorkin: «Scrivere di Steve Jobs è come scrivere dei Beatles»

Aaron Sorkin: «Scrivere di Steve Jobs è come scrivere dei Beatles»

Fare la sceneggiatura di un film su Jobs è come impegnarsi su un’opera sui Beatles. Ci sono tante persone che ne sanno più di te. L’efficace immagine arriva da Aaron Sorkin, lo sceneggiatore del prossimo film su Steve Jobs, invitato allal D10 di AllThingsDigital.

Sorkin ha espresso la sua preoccupazione sul lavoro che sta iniziando in questi giorni (per ora siamo ancora alle fasi preliminari) proprio prendendo ad esempio i Fab Four. Così come per il gruppo musicale, Jobs è al centro di un vero e proprio culto, un gruppo numerosissimo di fans che ne conoscono ogni dettaglio della vita e delle opere e il rischio è quello di costruire un’opera che potrebbe essere contestabile o deludente. Pe questo l’autore che ha vinto un Oscar per The Social Network ha avuro più di un’esitazione nell’accettare il suo ruolo che l’avrebbe portato in «un pericoloso campo minato disseminato di delusione».

Alla fine la decisione è stata per il sì prendendo una strada diversa. «Il mio film non sarà una semplice biografia tratta dal libro di Walter Isaacson, non si limiterà ad essere una fotografia della vita di Jobs, ma sarà “un dipinto”». In pratica, spiega Sorkin, ci sarà una interpretazione della vita di Jobs, comprese le sfumature necessarie alla caratterizzazione della vicenda e del protagonista. Per questo Sorkin vuole capire a fondo la personalità di Jobs e necessita di una fase di sedimentazione della figura del fondatore di Apple. Ma già fin d’ora Sorkin ammette di essere stato affascinato “dal suono dell’intelligenza di una buona discussione”. Lo Steve Jobs di Sorkin non sarà un “anti-eroe”, ma un personaggio positivo, “dovrà essere un eroe” afferma.

Ancora nessun nome sull’attore che impersonerà l’ex iCeo («ma deve essere un ottimo attore, qualcuno che sia intelligente»).

Le dichiarazioni di Sorkin lasciano intendere ancora una certa attesa prima che l’opera possa passare in produzione e molto probabilmente arriverà molto prima nei cinema il film indipendente interpretato da Ashton Kutcher. La cosa comunque non disturba l’autore che commenta: “Steve Jobs aveva una così grande personalità che possono esserci molteplici film su di lui”.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto boom, per MacBook Air M2 512GB 1199 €!

Su Amazon il MacBook Air da 15,4" nella versione da 512 GB con processore M2 va in sconto. Lo pagate 680 euro meno del nuovo modello, solo 1199€

Ultimi articoli

Pubblicità