fbpx
Home Hi-Tech Android World AAWireless mette Android Auto senza fili su quasi tutte le auto

AAWireless mette Android Auto senza fili su quasi tutte le auto

Android Auto è ormai presente su tutti gli smartphone Android, o quasi, ed è relativamente semplice rintracciarlo anche sulle autovetture prodotte negli ultimi anni: quel che ancora risulta difficoltoso ottenere è il funzionamento di Android Auto wireless. Anche se Google ha promesso un allargamento di questa funzionalità con il rilascio di Android 11, per il corretto funzionamento è necessario che la propria autovettura sia predisposta per tale funzionalità. In ogni caso, a prescindere che lo sia o meno, AAWireless è il dongle che mette d’accordo tutti, e promette di portare Android Auto senza fili su un’ampia gamma di vetture.

Ovviamente, per il corretto funzionamento di AAWireless gli utenti devono possedere una vettura dotata di un sistema di infotainment per auto con supporto Android Auto cablato. Il dongle, però, creerà una connessione wireless tra l’auto e lo smartphone, così da poter usufruire di Android Auto, anche su autovetture predisposte per il solo funzionamento di Android Auto con cavo.

La connessione può richiedere fino a 40 secondi e al momento anche la compatibilità potrebbe essere un problema. Il team sta testando “quante più auto e unità principali possibili” e ritiene che dovrebbe funzionare con qualsiasi auto dotata di Android Auto, in ogni caso gli sviluppatori non possono garantire tale supporto, non almeno in questa fase.

Con AAWireless Android Auto senza fili è su tutte le macchine

Ciò dipende anche dal completamento del progetto come pianificato. Borconi-Szdressy ha già raggiunto il suo obiettivo di finanziamento e si aspetta che i primi dongle AAWireless vengano spediti a dicembre al prezzo di 55 dollari, circa 46 euro.

Con AAWireless Android Auto senza fili è su tutte le macchine

Il dongle potrebbe rendere Android Auto più pratico in molte situazioni, come del resto spiega lo stesso video rilasciato dalla società dietro al progetto. Ovviamente, AAWireless necessita almeno di uno smartphone con Android 9 Pie a bordo, o versione di sistema più recente: non dovrebbe essere un problema, dato che la quasi totalità di nuovi dispositivi Android viene rilasciata con versioni di sistema più recenti.

A questo indirizzo trovate la pagina di presentazione del dispositivo e anche la possibilità di finanziare il progetto AAWireless, mentre da questa pagina di macitynet è disponibile una serie di progetti particolarmente interessanti, andati in onda su indiegogo nelle scorse settimane.

Offerte Speciali

iPad Pro 11″ 256 GB scontato su Amazon: 949 €

iPad Pro 11″ 256 GB Cellular al minimo su Amazon: 1064 €

Su Amazon iPad Pro torna al prezzo minimo nella sua versione da 256 GB cellular con schermo da 11 pollici. Lo pagate solo 1064 euro, quasi il 10% in meno del prezzo di listino
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,799FansMi piace
93,835FollowerSegui