fbpx
Home Hi-Tech Finanza e Mercato Apple Card, la Mela pensa all'espansione a livello internazionale

Apple Card, la Mela pensa all’espansione a livello internazionale

Apple Card, la carta di credito di Cupertino che si può usare in tutto il mondo grazie al circuito MasterCard su tutti i dispositivi della Mela, è stata presentata lo scorso anno ed ha avuto un ottimo successo tra gli utenti statunitensi (Goldman Sachs, partner bancario della Casa di Cupertino, lo scorso ottobre aveva parlato di Apple Card come “il maggior successo di sempre” per una carta di credito).

Dopo gli Stati Uniti, la carta potrebbe arrivare anche in altre nazioni. A riferirlo è Macrumors che cita una fonte non meglio precisata secondo la quale uno dei primi paesi dopo gli USA dove dovrebbe arrivare Apple Card è l’Australia ma altre nazioni seguiranno dopo. Secondo l’indiscrezione il supporto per nuove nazioni è previsto con l’arrivo di iOS 14.1 o iOS 14.2, e volendo andarci con i piedi di piombo, anche iOS 14.3 per l’inizio del 2021.

Apple ha recentemente assunto dei Product Manager per occuparsi specificatamente di Apple Card con l’incarico di “lavorare con partner esterni quali reti di pagamento, banche emittenti e altri player” del settore.

Apple Card, tutto quello che c’è da sapere sulla carta di credito di Cupertino

Nelle stringhe di codice legate a Apple Card Sono stati, tra le altre cose, individuati riferimenti al GDPR (il regolamento generale sulla protezione dei dati in materia di trattamento dei dati personali e di privacy), elemento che non lascia dubbi sull’intenzione di portare il servizio anche in Europa.

Visitando la Germania lo scorso anno, il CEO di Apple, Tim Cook, aveva confermato l’interesse dell’azienda da lui guidata nel portare Apple Card anche in altre nazioni, spiegando che servivia tempo a causa di leggi e regolamenti diversi in tutto il mondo.

Apple Card, come accennato, è per il momento disponibile solo negli USA; può essere registrata nell’app Wallet e con essa è possibile effettuare pagamenti sia con iPhone, sia direttamente con la carta in titanio. Usando questa carta, che non ha costi, è possibile ottenere fino al 3 per cento di rimborso giornaliero sugli acquisti e sfruttare varie funzionalità offerte dall’integrazione con iOS e l’app Wallet.

Per tutte le notizie su Apple Card, fate riferimento alla sezione dedicata del nostro sito.

Offerte Speciali

iPad Pro 11″ 256 GB scontato su Amazon: 949 €

iPad Pro 11″ 256 GB Cellular al minimo su Amazon: 1064 €

Su Amazon iPad Pro torna al prezzo minimo nella sua versione da 256 GB cellular con schermo da 11 pollici. Lo pagate solo 1064 euro, quasi il 10% in meno del prezzo di listino
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,795FansMi piace
93,838FollowerSegui